4D PRO® Reaction Trainer: benvenuti nella 4^ Dimensione

4D PRO® Reaction Trainer
Martedì, Luglio 25, 2017
Con l'attrezzo ideato dal medico fisiologo tedesco Homayun Gharavi si entra in una nuova dimensione dell'allenamento che assicura straordinari benefici a tutti, dall'atleta professionista al neofita, da chi si si allena per mantenersi in forma a chi per recuperare da un infortunio

4D PRO® Reaction Trainer, attezzo e metodologia d'allenamento a dir poco innovativi che Fitness Trend ha presentato due mesi fa con una news dedicata, è stato ideato in Germania dal Dottor Homayun Gharavi, dal 2003 tra i medici e i preparatori atletici più apprezzati a livello mondiale. Ha aiutato molti atleti professionisti, di diversi paesi, a vincere medaglie alle ultime tre edizioni dei Giochi Olimpici, a partire da Londra 2012. Nel 2014 faceva parte della squadra di consulenti di Jürgen Klinsmann per la preparazione della coppa mondiale FIFA in Brasile.

La rivoluzione dell'allenamento nella 4^ dimensione

Allenamento significa preparare il corpo alla prestazione. Osservando le basi del movimento naturale, siamo tutti concordi sul fatto che il movimento rispetta sempre le seguenti regole:

  •  concerne l'accelerazione e la decelerazione;
  • manca di stabilità isometrica;
  • ha luogo nello spazio a tre dimensioni;
  • coinvolge gli emisferi del cervello in modo indipendente.

Inoltre, nello sport la capacità di mantenere la velocità nonostante la fatica è una risorsa altamente desiderata. Basandosi su queste osservazioni,  il dottor Gharavi comprese che per rovesciare le regole stabilite, e definire nuove direttive per l'allenamento, bisognava innanzitutto evitare l'esercizio di stabilizzazione isometrica. I muscoli sono contrattili, non sono progettati per lavorare come legamenti. Ciò implica che la "Core Stability" venga rimpiazzata dal "Core Control" in quanto comprende i compiti statici, oltre a quelli inerenti il movimento.

4D PRO® Reaction Trainer

Lambda, il cuore pulsante del 4d Pro®

Senza le fasce brevettate Lambda, il 4D PRO® non sarebbe lo stesso. Le fasce elastiche Lambda  permettono all'intero peso corporeo di essere sostenuto e accelerato durante l'esercizio. Inoltre, permettono movimenti liberi e trattenuti nello spazio a tre dimensioni. L'accelerazione del peso corporeo attraverso le fasce lambda può essere meglio descritta paragonandola alle proprietà del rimbalzo del trampolino. Con il 4D PRO® è possibile lasciarsi cadere da altezze sensibilmente maggiori e raggiungere forze di picco superiore in quanto si torna indietro.

 

4D PRO® Reaction Trainer

Le modalità S, F e A

Le modalità in cui gli esercizi possono essere eseguiti implicano diversi schemi e profili di carico.                      Con la modalità "S" (Sinusoidale) il corpo oscilla secondo una sinusoide, su e giù in modo uniforme. Con la modalità "F" il ritmo intrinseco delle fasce lambda è impostato con una frequenza più alta. Il centro della massa rimane a una certa altezza, mentre gli arti si spostano alla velocità massima. Con la modalità "A", il corpo cade in modo libero dal punto più alto (ad esempio dalla posizione eretta). Solo con una spinta contrapposta al momento giusto è possibile accelerare ("A", infatti, sta per "accelerazione"), e ritrovarsi nella posizione eretta di nuovo. La modalità "A" costituisce una forma estrema della modalità "S".

Il reactive timing è uno degli elementi più importanti dell’esercizio. Rapportiamolo col salto sul trampolino: un rimbalzo efficiente è possibile solo se la contro-pressione viene eseguita precisamente nel momento perfetto durante ogni atterraggio. Se si perde quel momento, l’accelerazione non sarà perfetta. Camminare, correre, saltare, lanciare, nuotare: tutte queste attività richiedono ritmi propri per essere eseguite in modo produttivo. Meno il timing è accurato, maggiori saranno le probabilità di farsi male. Pertanto con ogni oscillazione del 4D PRO® ReAction Trainer si allena anche il reactive timing, una delle abilità più importanti della coordinazione di tutto il corpo. L'obiettivo comune a ogni esercizio dovrebbe essere quello di abituare a una certa reazione il muscolo nonostante la fatica. Ciò non si applica solo alle persone giovani e attive o agli atleti di alto livello. Pensiamo alla persona in salute che vede la sua età avanzare: la scienza ha dimostrato che l'accuratezza del movimento non diminuisce con l'avanzare dell'età. Ciò che diminuisce è la velocità del movimento. Al di là delle scoperte scientifiche, appare evidente che la capacità di muoversi velocemente può essere un modo efficace di prevenire la decadenza fisica.

Il 4D PRO® abitua alle frequenze di movimento più alte, alleviando le articolazioni con movimenti morbidi e sicuri. Il corpo svolge un allenamento unico, imparando a tenersi pronto a situazioni inaspettate nella vita di tutti i giorni.

Noi consideriamo ogni muscolo in modo funzionale, come un potente tutt'uno, capace di svolgere il ruolo sia di agonista sia di antagonista per svolgere il compito complesso del movimento. F = m x a indica che la forza (F) è necessaria per eseguire un esercizio con il proprio peso corporeo e, pertanto, la massa (m) del peso corporeo verrà aumentata se il peso viene accelerato incrementando o riducendo la velocità dei movimenti. Prendiamo, ad esempio, una persona che pesa 80 chili. Per poter sorreggere il suo peso, avrà bisogno di una forza che eguagli quegli 80 chili. Muovendosi dovrà creare un'accelerazione (a) e aumentare la sua forza.

Infine, 4D PRO® è stato progettato anche per l'allenamento in presenza di un infortunio, che richiede una preparazione specifica che trasmettiamo con i corsi di Master PREHAB. Un'attività che richiede, in modo esclusivo, l'intelligenza del sistema neuro-muscolare. Si tratta di caratteristiche uniche dell'allenamento elastico, dunque uniche di 4D PRO®. Ciò significa che è possibile modificare la piramide, alla base della quale c'è il Divertimento, nello strato superiore la Co-contrazione del reactive timing, quindi, salendo verso la parte via via più stretta, Eccentricity, Core Control, Free Radius, F=mxa frequenza e, in apice, l'Allenamento con infortunio.

Anche se il 4D PRO® è uno strumento unico, la questione sulla significatività di ogni concetto dovrebbe rimanere sempre una parte cruciale.

 

L'EMG e la Curva della Forza

Nell'ambito di uno studio di plausibilità, l'Accademia tedesca degli Sport Applicati alla Medicina ha confermato due osservazioni utilizzando i dati risalenti all'entrata nel mercato del 4D PRO®, avvenuta nel 2012. La curva della forza è stata misurata durante l'esecuzione delle flessioni, con la modalità della frequenza e comparata con quella di un sistema rigido. con il 4D PRO® sono evidenti curve più regolari, senza le fasi di plateau, rispetto a quelle osservate con i sistemi rigidi. I plateau rappresentano la perdita del contatto o la mancanza del movimento e dell'accelerazione.

È stata inoltre misurata la frequenza massima del movimento veloce, dal basso verso l'alto, della gamba. Il risultato evidente è che il 4D PRO® facilita le frequenze del movimento fino al doppio rispetto a quelle dei sistemi in sospensione rigidi.

4D PRO® Reaction Trainer

Co-Contrazione

Con l'aiuto dell'elettromiografia (EMG) siamo riusciti a misurare l'attività di vari gruppi muscolari durante una flessione. Si è osservato che i muscoli addominali non sono impegnati pesantemente in un sistema rigido, come invece accade nell'esercizio svolto con il 4D PRO®.

Per maggiori informazioni: www.wsmitalia.it

 

Leggi la precedente news che presenta 4D PRO®,

 

Guarda il video di presentazione di 4D PRO®

 

 
notizia sponsorizzata

 

 

 

Share

LEGGI ANCHE

Lezione RealVT GClub

RealVT di Rokepo, la soluzione hi-tech che offre allenamenti di gruppo coinvolgenti ed efficaci nel corso di tutto l'orario di apertura del club, utilizza la video proiez

Locandina Speffy

Sei il proprietario o il gestore di un centro sportivo, una palestra? Sei un istruttore o un personal trainer? Intercetta lo sportivo proprio mentre sta cercando i servizi che offri.

 

Vincenzo Canali

Il metodo Canali System sbarca a Roma, al Freetime Sporting Club, prima palestra della capitale che ha deciso di dotarsi di questi attrezzi innovativi ed estremamente performanti per offrire ai propri clienti il metodo di allenamento Canali.

PaviFLEX LedFLEX

Prgettato e prodotto dall’azienda spagnola PaviFLEX, LedFLEX è un pavimento portatile interattivo, dotato di led e sensori collegati a un semplice software che consente di configurare diversi programmi d’

Locandina Wellink Academy

Wellink Academy, powered by Technogym, è l’ente di formazione specializzato nel settore wellness che nasce con il chiaro obiettivo di proporre non semplici corsi, bensì veri e propri percorsi di specializzazione che, attr

Gympass

Gympass, fondata nel 2012 in Brasile, opera nel settore dei benefit aziendali a favore della salute e della qualità della vita.