Insegnare alle persone ad allenarsi con costanza: un metodo pratico

Allenamento in palestra
Autore: 
Redazione
Giovedì, Maggio 26, 2016
Giovedì 2 giugno 2016, alle 14.30, a RiminiWellness si terrà il workshop gratuito che insegna ad aiutare le persone a costruire l’abitudine ad allenarsi con costanza, fornendo un metodo pratico. Scrica l'invito!

Perché le persone trovano difficile trasformare in abitudini azioni palesemente salutari? Come possono gli operatori del settore fitness aiutarle a mantenere l’abitudine ad allenarsi quando la sedentarietà le tenta continuamente?

A queste e ad altre domande fornirà una risposta il workshop organizzato da Editrice Il Campo intitolato “Come aiutare le persone a costruire l’abitudine ad allenarsi con costanza: un metodo pratico”, rivolto a titolari e manager di fitness club, istruttori e personal trainer.

Tenuto da Fausto Di Giulio, si terrà giovedì 2 giugno 2016 alle ore 14.30, all’interno di RiminiWellness, nella Sala Diotallevi 2, Hall Sud, al primo piano.

Partendo dal presupposto che le abitudini sono l’architettura invisibile della vita quotidiana e la scienza della costruzione delle abitudini può essere applicare anche al fitness, questo workshop fornirà ai professionisti del settore strumenti pratici, di immediata applicazione, per aiutare le persone a far propria l’abitudine ad allenarsi con costanza per tutta la vita.

Share

LEGGI ANCHE

Ragazza sorridente in palestra

Pensare positivo per sentirsi meglio e rimanere ‘puri’. È’ il credo di un nuovo stile di vita nato, come spesso accade, negli Stati Uniti e dilagato in poco tempo in mezzo mondo, Italia compresa. Come funziona?

Studio Coldiretti

Che durante il lockdown di marzo il cibo avesse sostituito in larga parte quella socialità che, in una lontana epoca pre-Covid, ci teneva impegnati nelle ore extra-lavorative ce n’eravamo accorti: tutto d’un tratto, spaghetti e ciambelloni avevan

Londra

Le palestre avrebbero dovuto restare aperte nel Regno Unito.

Berlino

Un’azione legale collettiva contro il lockdown di un mese e la conseguente chiusura di palestre, piscine e attività ludiche.

Ragazza in palestra

La decisione presa con l’ultimo DPCM riguardo a palestre e piscine, e di fatto rinviata alla prossima settimana, ha creato una frattura all’interno del Comitato Tecnico Scientifico, segno – commenta Fiorenza Sarzanini nell’

Immagine Coronavirus

Durante il periodo di lockdown l’Associazione Polo della Salute ha messo il proprio know how a disposizione del Paese, realizzando il primo studio in Italia che analizza l’impatto della quarantena sulla salute e sulle abitudini degli italiani, in