ANIF entra nel consiglio EuropeActive

ANIF entra nel consiglio EuropeActive big
Su delega del Presidente Giampaolo Duregon, il socio ANIF Angelo Desidera rappresenta l'Associazione all'interno del consiglio dell'Associazione europea precedentemente nota come EHFA per il triennio 2015-2018

Lo scorso 7 aprile, ANIF-Eurowellness è entrata a far parte di EuropeActive (precedentemente nota come EHFA - European Health & Fitness Association), con nomina diretta del presidente Giampaolo Duregon (nella foto) nel Consiglio per il triennio 2015-2018. Duregon ha quindi delegato il Socio ANIF Angelo Desidera, presidente del Club Lanciani SSD di Roma, a rappresentarlo in questa prestigiosa carica, confidando nella sua esperienza maturata in ambito internazionale e nella sua conoscenza delle realtà organizzative europee. Desidera opererà su mandato diretto del Presidente Duregon e del Comitato Operativo di ANIF.

Share

LEGGI ANCHE

Lezione di Pound

Dall'incontro di due batteriste ed ex atlete è nato, nel 2011, Pound, l'attività fitness che unisce yoga e Pilates, distinguendosi inoltre per l'utilizzo di bacchette leggermente ponderate, defi

eFootball.Pro League

La eFootball.Pro League, il torneo di calcio in formato videogame al quale partecipano sei rinomati club europei (Schalke 04, Barcellona, Celtic, AS Mo

Sito QRS - Qui Radio Salute

La prima web radio tv dedicata alla salute ha fatto il suo debutto il 4 febbraio scorso.

Chroma Yoga

Lo yoga, dopo aver recentemente sperimentato le alte e le basse temperature e visto nascere classi appositamente pensate per avvicinare il pubblico maschile, continua a evolversi: ora, per stimolare mente, corpo e sensi, punta sui colori.

Allenamento Victus Soul

L'effervescente mercato londinese dei piccoli studi specializzati, più noti come boutique, registra il debutto di un nuovo operatore: Victus Soul, che propone lezioni da 40 e 60 minuti, basate sui connubi HIIT e boxe e HI

pool running

La corsa scopre una nuova, inedita, versione acquatica: il pool running, particolarmente amato e diffuso nei paesi anglosassoni.