Bruciare grassi allenandosi come ninja: è il Forza Workout

Autore: 
Redazione
Venerdì, Luglio 28, 2017
Lanciato nel 1999 dall’esperta di fitness Ilaria Montagnani, e basato sui movimenti del kendo e dell’Aikijujutsu, il Forza workout non è semplicemente un allenamento cardio. “Anzi – assicura Montagnani in un’intervista al sito online Man’s Fitness – aiuta a plasmare un fisico molto atletico e scolpito”.

Diciamoci la verità: che ci piaccia o meno allenarci, la maggior parte di noi, prima o poi, nel corso della propria vita, si è immaginato nei panni di un ninja. Forse non ai livelli di Hattori Hanzo o di Kumawakamaru, ma tra Tartarughe Ninja, Mortal Kombat, Naruto, e recentemente pure il Batman di Christopher Nolan, i modelli non mancano. E infatti, anche il sempre cangiante mondo del fitness ne è rimasto affascinato. Così è nato il Forza workout, un allenamento che chiama in causa shinobi e samurai, che mena lame in legno e coinvolge l’arte del combattimento giapponese, il tutto bruciando grassi, rafforzando i muscoli, e perché no, divertendo.

Lanciato nel 1999 dall’esperta di fitness Ilaria Montagnani, e basato sui movimenti del kendo e dell’Aikijujutsu, il Forza workout non è semplicemente un allenamento cardio. “Anzi – assicura Montagnani in un’intervista al sito online Man’s Fitness – aiuta a plasmare un fisico molto atletico e scolpito”. Al di là del fascino determinato dall’influenza marziale giapponese, infatti, questo tipo di training, solitamente eseguito con una base musicale così da consentire a chi lo pratica di sincronizzare meglio i movimenti, richiede un altissimo livello di concentrazione per eseguire gli esercizi con la spada, nonché la forza di maneggiare la lama in legno, appesantita, per un certo lasso di tempo.

 

 

 

 

“Un’ora di Forza workout – fa i conti Montagnani – può consentire di bruciare anche 500 calorie. In più c’è la parte cardio e di tonificazione muscolare: i movimenti con la spada, ad esempio l’affondo, comportano uno sforzo delle braccia e delle gambe, e l’intero corpo si allena”.

Negli anni, questo nuovo modello di allenamento è diventato popolare, tanto da conquistare seguaci un po’ in tutto il mondo. E per chi non riesce a trovare un corso vicino a casa a cui iscriversi ci sono le lezioni online di Montagnani. Se non si ha a disposizione una spada in legno fin dall’inizio, infatti, non c’è problema: ci si può allenare a mani nude, il che, comunque, aiuta ad assumere la postura giusta. “Per imparare uno dei movimenti base, cioè il Full Cut, ad esempio – spiega Montagnani, ex cintura nera di karate – spostate in avanti il piede destro e unite le mani in alto sulla testa come se steste stringendo una spada. Poi muovetevi orizzontalmente sul pavimento, compiendo un movimento secco, un taglio, dall’alto al basso, così che la punta della vostra spada immaginaria sia allineata con il vostro ombelico”. Per l’Half Cut, invece, basta tracciare una linea orizzontale tra la spalla destra e quella sinistra. E in poche mosse, l’allenamento ha inizio.

 

 

 

 

Guarda il video di una lezione di Forza Workout:

 

 

 

Share

LEGGI ANCHE