Come cambiamo crescendo, meno sport e si ingrassa

Bilancia
Autore: 
Redazione
Lunedì, Febbraio 3, 2020
Aumento di peso e scarsa attività fisica sono tra le più dirette conseguenze dell’avanzare dell’età. Uno studio condotto dall’Università di Cambridge ha rilevato che, con la fine dell’adolescenza, si tende a trascurare il benessere del nostro corpo.

Cresce il peso, cala l’attività fisica. É questa la tendenza che subentra con l’avanzare dell’età: è quanto identificato da due studi condotti dall’Università di Cambridge, pubblicati su Obesity Reviews. Attraverso revisioni sistematiche e meta analisi della letteratura scientifica esistente, i ricercatori hanno potuto desumere che questi sono gli effetti determinati dall’invecchiamento: da un lato un aumento di peso, correlato ai cambiamenti alimentari e legati all’attività fisica, determinati da fattori come il lavoro, i figli, i maggiori impegni e le superiori responsabilità. Analizzando 19 studi, in particolare, i ricercatori hanno rilevato che, a partire dal termine delle scuole superiori, l’attività fisica cambia da vigorosa a moderata, e mediamente cala di 7 minuti, che diventano mediamente 16,4 minuti al giorno per gli uomini e 6,7 minuti al giorno per le donne.

La Dottoressa Eleanor Winpenny, ricercatrice, tra le autrici dello studio, che ha lavorato molto sui cambiamenti della dieta in periodi di transizione della vita, ha commentato questi dati sottolineando che, nella maggior parte dei casi, in età infantile ci si muove “in un ambiente relativamente protetto, con cibo sano ed esercizio fisico incoraggiato all'interno delle scuole, ma questa revisione suggerisce che le pressioni dell'università, del lavoro e dell'assistenza ai figli guidano cambiamenti che sono probabilmente dannosi per la salute a lungo termine”.

Nel corso di una seconda revisione, poi, il team ha esaminato l'impatto del diventare un genitori. Una metanalisi di sei studi ha rilevato che la differenza nella variazione dell'indice di massa corporea (Bmi) tra rimanere senza figli e diventare genitori era del 17%: una donna di altezza media (164 cm) che non aveva figli guadagnava circa 7,5 kg in cinque sei anni, mentre una madre della stessa altezza ne doveva aggiungere altri 1,3 kg.

Share

LEGGI ANCHE

Dieci minuti di attività fisica ad alta intensità al giorno influiscono sul sistema metabolico.

Plogging

L’attività fisica è un ingrediente fondamentale per la salute e il benessere del corpo e della mente. Non è detto, però, che non possa contribuire attivamente anche alla salvaguardia del Pianeta.

Studentessa al computer

L’Ateneo IULUniversità Telematica degli Studi di Firenze – lancia un master di I livello/corso di alta formazione ideato per formare i direttori e responsabili di impianti sportivi, sia pubblici sia privati.

Disegno mente

Un nuovo studio dell'Università di Plymouth, nel Regno Unito, e del Queensland University of Technology, in Australia, ha dimostrato che le persone sovrappeso possono dimagrire molto di più ricorrendo a immagini funzionali, ovvero a un mirato intervento motivazio

Cold Yoga

Molte persone definiscono ‘di successo’ un allenamento solo quando entrano in doccia adeguatamente sudate. Il che non rappresenta necessariamente un preconcetto.

Esercizio di Bowpring

Ideato negli Stati Uniti da John Friend e Desi Springer, il metodo il Bowspring si sta diffondendo anche in Italia.