Coregasm, quando allenarsi è un vero piacere

Coreogasm
Autore: 
Redazione
Giovedì, Giugno 14, 2018
A inventare il Coregasm è stata la sessuologa e docente dell’Università dell’Indiana Debby Herbenic che ha studiato, per 10 anni, il comportamento in palestra di quasi 400 donne, per poi spiegare in che modo molte di loro siano riuscite a raggiungere l'orgasmo durante un allenamento.

No, non è uno scherzo. Il workout che contribuisce a migliorare la vita sessuale esiste davvero e si chiama Coregasm. A inventarlo, e poi a esportarlo dagli Stati Uniti, patria di alcuni dei più insoliti – e divertenti – workout, è stata la sessuologa e docente dell’Università dell’Indiana Debby Herbenick, autrice di The Coregasm Workout. Una guida, cioè, già popolarissima tra le americane, che offre consigli tecnici per provare piacere attraverso il fitness.

Harbenick, infatti, ha studiato il comportamento in palestra di oltre 400 donne per un lasso di tempo lungo 10 anni, dopo di che la sessuologa è riuscita a spiegare in che modo la maggior parte di loro – il suo campione, insomma – sia riuscita ad avere un orgasmo durante il training. Combinando, cioè, nel modo giusto cardio, aerobica e respirazione, seguendo un ordine ben preciso volto a stimolare i muscoli pelvici e i nervi. Il Coreogasm, precisa Harbenick, non discrimina per genere: funziona sia negli uomini, sia nelle donne. E sì, insomma: provare per credere.

 

Guarda il video dedicato al Coregasm di Julia Buckley su YouTube

 

I

 

Share

LEGGI ANCHE

Cervelli

Un'équipe di ricercatori del Centro studi e ricerca in Neuroscienze Cognitive dell’Università di Bologna (Dipartimento di Psicologia - Campus di Cesena) ha messo a punto una nuova tecnica non invasiva che consente di alterare le connessioni tra diverse ar

Gli operatori del fitness e dello sport del Regno Unito hanno fatto quadrato nell'ambito della prima edizione dell'iniziativa Active Uprising, letteralmente "Insurrezione Attiva", organizzata da ukactive

KAB Kataklò Aerial Barre

Giulia Staccioli, finalista olimpica a Los Angeles 1984 e Seoul 1988 nella ginnastica ritmica, ex membro della nota compagnia teatrale di ballerini-acrobati Momix, dal 1995 dirige Kataklò, compagnia rinomata in ambito internazion

Foto di gruppo workshop "Train Clean to Feel Good"

L'utilizzo di sostanze illegali, molto pericolose per la salute, è molto diffuso anche tra i non professionisti del fitness e dello sport che fanno ricorso al doping per essere più forti, più muscolosi, più asciutti.

Palestra flessibile

Aperta 24 ore su 24, 7 giorni su 7. In una parola: flessibile. È questa la palestra del futuro, o per meglio dire, del presente.

Skateboarding Pilates

Dimenticate Rodney Mullen o Tony Hawk perché in questo caso, l’obiettivo non è imparare a fare un heelflip o un ollie. Qui si rafforzano i muscoli, si tonifica il corpo, si lavora sulla resistenza e si migliora l’equilibrio.