Decreto "emergenza Covid-19”: recepiti 7 degli 8 emendamenti proposti da ANIF a sostegno del settore

Locandina ANIF Emendamenti Decreto
Autore: 
Redazione
Martedì, Marzo 17, 2020
Il provvedimento emanato ieri dal Governo attua importanti misure di natura economica e giuridica a sostegno del settore fitness e sport.

Il decreto "emergenza Covid-19", pubblicato in data 16 marzo, ha recepito 7 degli 8 emendamenti proposti da ANIF - Eurowellness in relazione ai sostegni al settore dello Sport dilettantistico.

 

Di seguito i 7 emendamenti accettati:

  1. nessuna SSD e ASD dovrà pagare oggi tasse e contributi previdenziali e assistenziali. Per le imprese fino a 2.000.000 di euro di fatturato l'appuntamento con l'IVA annuale, versamenti, contributi e ritenute alla fonte sono rinviati al 30 giugno al netto di sanzioni e interessi. I versamenti dovranno essere effettuati in un'unica soluzione o in 5 rate;

  2. blocco immediato delle attività di controllo e riscossioni relative a contenziosi;

  3. la cassa integrazione in deroga è estesa a tutti i settori del privato financo alle imprese con un solo dipendente.I trattamenti di integrazione salariale coprono la sospensione della riduzione dell'attività lavorativa fino a 9 settimane;

  4. i liberi professionisti con partita IVA (allo scorso 23 febbraio) è riconosciuta una indennità di 600 euro che non concorre alla formazione del reddito;

  5. alle associazioni e società sportive dilettantistiche viene sospeso fino al 31 maggio 2020 il versamento dei canoni di locazione degli impianti sportivi pubblici inutilizzati causa Covid-19. I versamenti sospesi sono effettuati in un'unica soluzione entro il 30 giugno 2020, senza applicazione di sanzioni e interessi;

  6. è prevista anche un'indennità per i collaboratori delle società sportive dilettantistiche, attraverso domanda da inoltrare all'ufficio Sport e Salute del Governo, con un finanziamento totale che s’innalza da 10 a 50 milioni;

  7. il Governo dà mandato all'ufficio Sport e Salute di emanare un modulo ad hoc per la richiesta dell'indennità per i collaboratori delle ASD o SSD inattive causa Coronavirus.

     

Sono questi alcuni dei provvedimenti presi dal Governo per far fronte alle criticità, sotto la spinta determinante di ANIF EuroWellness, nella persona del Presidente Giampaolo Duregon. Ad aprile verrà emanato un nuovo decreto che prorogherà alcune delle misure già approvate e ne varerà delle nuove. Al là degli aspetti economici, di certo non trascurabili, la manovra assume una grande valenza dal punto di vista puramente giuridico in quanto al cosiddetto "compenso sportivo", ai sensi dell'articolo 67 del tuir, è finalmente riconosciuto lo status giuridico per legge, sottraendosi così alle interpretazioni degli organi di controllo, INPS in primo luogo.

 

Share

LEGGI ANCHE

Disegno persone in riunione

Come noto, l’entrata in vigore della riforma delle norme che

Praticare regolarmente attività fisica fa bene a ogni età: aiuta a sentirsi meglio riducendo lo stress, tonificando i muscoli e aiutando il sonno notturno.

Medico con dollari in mano

In Italia, la sedentarietà

Locandina ForumPiscine 2023

L’appuntamento dell’anno per il comparto della piscina è alle porte: la 14^ edizione di ForumPiscine va in scena alla Fiera di Bologna

Donna fa esercizio per addominali

A livello globale, meno del 50% dei Paesi ha una politica nazionale per l’attività fisica e meno del 40% di queste politiche è operativo.

Bambino in palastra

La campagna social “La salute si costruisce da piccoli”, rivo