Finanziamento da 25 milioni di euro a eGym dalla BEI

Circuito eGym
Venerdì, Dicembre 22, 2017
La Banca europea per gli investimenti ha stanziato un finanziamento di 25 milioni di euro a favore di eGym, azienda tedesca che sviluppa e produce tecnologie innovative per il fitness. La transazione supporterà il programma d'investimenti di eGym e contribuirà a coprire i costi di ricerca, sviluppo e ingegneria, nonché le spese per l'espansione della struttura di assemblaggio e produzione e l'aumento del capitale circolante netto

La Banca europea per gli investimenti (BEI) ha stanziato un finanziamento di 25 milioni di euro a favore di eGym GmbH, azienda tedesca che sviluppa e produce tecnologie innovative per il fitness. La transazione supporterà l'attuale programma d'investimenti di eGym e contribuirà a coprire i costi di ricerca, sviluppo e ingegneria, nonché le spese per l'espansione della struttura di assemblaggio e produzione e l'aumento del capitale circolante netto, necessario per sostenere l'espansione del mercato. Il finanziamento è stato possibile grazie al sostegno del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS), pilastro centrale del piano d'investimenti per l'Europa tramite il quale il gruppo BEI e la Commissione europea mirano a essere partner strategici per rafforzare la competitività dell'economia europea.

 

Attrezzo eGym

 

Ambroise Fayolle, vicepresidente della BEI responsabile per la Germania, ha così commentato l'operazione: «eGym, che è stata fondata solo sette anni fa, è una società in rapida crescita. Sostenere le imprese giovani e innovative che stanno crescendo è una delle priorità della banca dell'UE perché queste aziende creano occupazione per il futuro. eGym - ha aggiunto - fornisce una piattaforma cloud aperta, collegando i macchinari prodotti da terze parti per svolgere e monitorare l’allenamento nel migliore dei modi. Questa è una tecnologia all'avanguardia per creare ecosistemi fitness completi, che contribuiranno a migliorare l'accesso dei cittadini europei alle migliori attrezzature disponibili per il benessere e la salute».

Queste, invece, le parole di Philipp Roesch-Schlanderer, CEO di eGym: «Ci sentiamo molto onorati di ricevere questo finanziamento della BEI. Fin dal primo giorno la vision di eGym è stata quella di rendere la palestra aperta a tutti e di offrire agli utenti la migliore esperienza di allenamento possibile. Oggi la prevenzione e il miglioramento dei livelli personali di fitness stanno diventando sempre più importanti per le persone. eGym offre soluzioni di allenamento intelligenti basate su software innovativi per motivare costantemente le persone che vanno in palestra».

Share

LEGGI ANCHE

 Ivet Lalova Collio in allenamento

Canali System, marchio che identifica le rivoluzionarie macchine auxotoniche a rotazione posturale, a un anno dal suo esordio nazionale e internazionale presenta il case history di successo dell’atleta Ivet Lalova Collio che, grazie alla filosofi

Locandina InBody

InBody è l’unico analizzatore di composizione corporea in grado di effettuare una misurazione multi segmentale e multi frequenziale con il soggetto misurato in posizione eretta.

ECross Kids

L’attività fisica giovanile è sempre più importante, soprattutto considerando che alcune abilità motorie si sviluppano in modo ottimale durante la pubertà e l’adolescenza e che queste sono un vero e proprio investimento sul futuro.

Master Instructor Balanced Body

È il primo produttore al mondo di reformer e grandi attrezzi per il Pilates. E collabora con le migliori scuole di formazione Pilates internazionali.

Cervello con interruttore

Tutti sono a favore dell'innovazione, tuttavia, all’interno di quasi tutte le organizzazione, c’è sempre qualcuno che cospira per sopprimerla. L'innovazione è uno sport di squadra, non il campo d'azione esclusivo di geni eccezionali o di pochi eletti.

Attrezzo Keiser a resistenza pneumatica

In base ad alcune leggi fondamentali della fisica, un chilogrammo non è sempre un chilogrammo. Quando si pensa al ferro, sotto forma di bilanciere o pila di pesi, si immagina che esso rappresenti una particolare resistenza. Così è, ma solo quand’è fermo o si muove a una velocità costante.