Fitness: il principale sport al mondo

Fitness: il principale sport al mondo big
Da un recente studio condotto da Nielsen in collaborazione con Les Mills, emerge che le "attività da palestra" sono oggi la forma di esercizio fisico più praticata al mondo, con un grande potenziale di crescita

Un recente studio internazionale, condotto da Nielsen in collaborazione con Les Mills, ha svelato che il fitness è oggi la disciplina sportiva più praticata al mondo, con un grande potenziale di crescita. L’indagine, intitolata Global Consumer Fitness Survey, ha sondato un campione compost da 4.600 persone in 13 nazioni (Stati Uniti, dieci paesi europei, Brasile e Australia), mostrando che il 27% del totale della popolazione adulta frequenta fitness club e centri sportivi, e che il 61% di coloro che si allenano regolarmente svolgono attività “da palestra”.

I consumatori più giovani, di età compresa tra 18 e 29 anni, hanno maggiori probabilità di svolgere attività “da palestra”: il 76% di questo gruppo generazionale attualmente sta infatti svolgendo tale forma di esercizio fisico. Le cosiddette attività “da palestra” includono attività di gruppo, svolte anche con sottofondo musicale, yoga, Pilates, ballo, allenamento svolto con un personal trainer, con l’ausilio di attrezzi isotonici, cardiovascolari, pesi liberi e boxe.

Il 39% del campione si allena regolarmente, un altro 39% attualmente non svolge attività fisica per mantenersi in forma e in salute o per avere un bell’aspetto, ma è intenzionato a farlo, mentre il restante 22% non ha alcun interesse in qualsiasi forma di esercizio fisico.

Il 31% composto dai soggetti che si allenano regolarmente e da coloro che non lo stano facendo, ma desiderano farlo, sono ex frequentatori di fitness club. Complessivamante, il 27% della popolazione adulta frequenta un club.

Kris Mayo, amministratore delegato di Nielsen, ha osservato che il fitness, nella classifica delle attività più praticate, precede addirittura il camminare, gli sport di squadra, il ciclismo, la corsa e il nuoto, e ritiene che il settore abbia un grande potenziale in termini di incremento del numero delle persone che svolgono attività “da palestra”. Il 69% delle persone che hanno riposto al questionario, che non si stanno cimentando nelle discipline offerte dai club, hanno fatto sapere che non scartano la possibilità di incominciare a svolgerle.

Lo studio internazionale condotto da Nielsen ha sondato un campione composto persone di età superiore a 18 anni che attualmente svolgono esercizio fisico o che comunque sono interessati a svolgerlo.

«Il fatto che le attività “da palestra” siano più popolari di qualsiasi altra forma di esercizio fisico – ha commentato Philip Mills, amministratore delegato di Les Mills – significa che il nostro settore ha un enorme potenziale di crescita. Non tutte queste persone che si allenano regolarmente frequentano un fitness club e sta a noi operatori fare tutto il possibile per conquistarli, offrendo loro la possibilità di svolgere nei nostri club attività che già praticano autonomamente. Tuttavia, sono consapevole che questo compito, anche a causa della stagnazione economica che stiamo vivendo, non sia affatto facile. E sono d’accordo – ha concluso Mills – con Stephen Tharrett di Club Intel, co-autore del rapporto, secondo il quale il successo dei club oggi dipende in gran parte dalla capacità di innovare».

Share

LEGGI ANCHE

Rainer Schaller e Vito Scavo

Il quarantanovenne Rainer Schaller, che 20 anni fondò il network di fitness club identificato dal marchio McFIT per il quale ha rivestito fino ad oggi la carica di CEO e socio unico

Facebook

"Facebook Lead Generation: come generare contatti profilati per il tuo fitness club" è il titolo del corso gratuito che Carmine Preziosi, esperto di Facebook marketing ed autore del libro "Vendere con il Web Marketing", terrà all'edizione 2018 di

Bambini che giocano

In occasione dell'edizione 2018 della maratona di Roma, svoltasi lo scorso 8 aprile, l'Associazione nazionale italiana atleti diabetici ha organizzato un convegno/dibattito dedicato all'attività fisica e alla salute, al quale ha partecipato anche il Centro Nazionale per l

Copertina Active Lives Survey 2018

Active Lives Survey, indagine recentemente promossa da Sport England per fotografare lo status quo inerente attività motoria, esercizio fisico e sport nel Regno Unito, svela che le preferenze e l

Bambini in bicicletta

Alcuni studi, e le osservazioni empiriche, dicono che nel 2020 i bambini e gli adolescenti italiani raggiungeranno il grado zero delle capacità motorie.

FIBO 2018

L'edizione 2018 di FIBO, il principale evento espositivo a livello mondiale nel settore fitness e wellness, si è conclusa lo scorso 15 aprile registrando, ancora una volta, numeri da record: 143.000 visitatori