Float Fit, quando il fitness si sposta sull'acqua

Float Fit
Venerdì, Dicembre 23, 2016
Arriva dal Regno Unito il Float Fit, o fitness galleggiante, inventato dall'azienda britannica Aquaphysical e divenuto già popolare in tutto il mondo. Uno stile di allenamento personalizzabile e molto dinamico, che si svolge sugli Aquabase, materassini galleggianti estremamente stabili che possono essere collocati in mare, al lago o in piscina.

Qualcuno probabilmente, almeno durante le prime sessioni, finirà per cadere in acqua, ma forse la possibilità di un tuffo inaspettato non fa che aggiungere adrenalina a una allenamento già fuori dall'ordinario. Il Float Fit, infatti, non è un training da svolgere in palestra, sui materassini da yoga o in sala pesi. E' un allenamento da portare a termine galleggiando. A inventarlo è stata l'aziena britannica Aquaphysical, che qualche anno fa ha creato e brevettato i suoi innovativi materassini Aquabase, piattaforme galleggianti sorprendentemente rigide, molto simili a tavole da surf, cioè, ancorate con un particolare sistema a corda pensato per garantire la massima stabilità possibile, e costruite saeguendo la tecnologia alla base delle imbarcazioni militari gonfiabili ad alta velocità.

 

Float Fit

 

A quel punto, dalla realizzazione del materassino all'ideazione del nuovo trend di allenamento il passo è stato breve. Il risultato è un nuovo stile di fitness completamente personalizzabile – gli Aquabase, costruiti con un tessuto ad alta resistenza, un PVC simile a quello usato dalle aziende militari, sono adatti per lo yoga come per gli esercizi cardio – che ai passi e ai movimenti classici aggiunge un nuovo elemento di difficoltà: la necessità, cioè, galleggiando sull'acqua, di mantenere sempre il controllo del proprio baricentro, della distribuzione del peso, dell'equilibrio, per riuscire a rimanere a bordo dell'Aquabase e non precipitare in acqua. Un inconventente che in realtà è proprio l'ingrediente alla base del quid particolare offerto dal Float Fit.

A prescindere dai bagni inaspettati che una sessione di fitness su acqua sembrebbe garantire, infatti, “i benefici per il corpo – assicura l'azienda – sono numerosi, e sono determinati proprio dall'elemento su cui ci si allena. Muoversi e fare training su un Aquabase, infatti, consente di potenziare la propria flessibilità, la stabilità e la resistenza fisica, costringe i muscoli a lavorare tutti alla medesima intensità, e può essere utilizzato per sessioni di gruppo ma anche individualmente, in spiaggia, in piscina o in riva a un lago”.

Ogni Aquabase costa attorni ai 700 dollari, circa 670 euro con il cambio attuale, ma l'azienda riserva promozioni e sconti per i club. “Un allenamento di FloatFit può durare anche solo 30 minuti, per circa 400 calorie bruciate, e la gamma di esercizi da svolgere è infinita: burpees, affondi, serie isometriche, pliometria, e ovviamente a fine sessione l'Aquabase è perfetto anche per lo stretching”.

Guarda il video di Aquaphysical

Share

LEGGI ANCHE

Piastrella antiurto Giwa

La sicurezza è una priorità assoluta, in special modo negli ambienti nei quali il rischio d’infortunarsi è più elevato, come le palestre, nelle quali vengono compiuti sforzi considerevoli, impiegando pesi e attrezzature che, se usati in modo improprio, possono ca

Schermata incontri digitali di TeamSystem Wellness

In un anno particolare come il 2020, nel corso del quale sono mancate le occasioni d’incontro faccia a faccia e le presentazioni delle novità del mercato del fitness, TeamSystem offre a tutti coloro che lo desiderano – clienti e non – la possibilità di interagire con gli

D-WALL H-Sport

TecnoBody lancia l’ultima rivoluzione dello specchio digitale già noto a livello mondiale: D-WALL H-Sport, il laboratorio di analisi del movimento e dell’allenamento ancora più completo, smart e flessibile.

Superficie ZONNAX

PaviFLEX presenta ZONNAX, la superficie ideale per svolgere un’infinità di esercizi funzionali – sia individuali sia di gruppo – e configurare allenamenti personalizzati, in grado di soddisfare le esigenze di qualsiasi club e qua

App Wellness in Cloud TeamSystem

Nella nuova era del fitness, nella quale gli utenti sono sempre più inclini al digitale e le nuove dinamiche post covid portano l’allenamento anche al di fuori delle mura del club, risulta essenziale fornire ai propri clienti uno strumento in grado di semplificar

Triform Functional Outdoor

Mai come ora, dopo il lungo lockdown e il distanziamento sociale imposti dall’emergenza Coronavirus, tutti apprezziamo le possibilità di stare all’aria aperta, insieme ad altre persone, approfittando dei mesi estivi.