I video che mettono in moto i bambini

Ginnastica bambini
Autore: 
Redazione
Martedì, Marzo 6, 2018
L'American Council on Exercise e l'Università del Kansas hanno testato un metodo semplice ed efficace per lo svolgimento di attività fisica nella scuole elementari: proporre video tramite i quali insegnanti di educazione fisica tengono brevi lezioni di ginnastica adeguate all'età dei bambini

L'American Council on Exercise (sinteticamente ACE), nota organizzazione statunitense che certifica i professionisti dell'esercizio fisico e della salute, ha come obiettivo primario l'innalzamento degli standard qualitativi del settore per quanto concerne professionalità e opportunità di carriera per i tecnici e, al tempo stesso, la diffusione, a livello mondiale, dell'attività motoria come stile di vita. E proprio per diffondere la cultura del movimento, l'ente no profit d'Oltreoceano è sempre alla ricerca di approcci innovativi per incoraggiare le persone ad assumere e mantenere uno stile di vita fisicamente attivo.

Un'équipe di ricercatori del dipartimento di scienze della salute, dello sport e dell'esercizio fisico dell'Università del Kansas, guidati dal dottor Leon Greene e in collaborazione con ACE, ha recentemente sperimentato un approccio innovativo per indurre i giovanissimi a svolgere attività fisica nel corso della giornata scolastica

Confrontandosi con numerosi insegnanti circa i preoccupanti livelli di sedentarietà degli studenti, il dottor Greene ha raccolto preziose indicazioni su come l'attività fisica potrebbe essere inserita nelle attività scolastica. «Formare gli insegnanti affinché gestiscano in prima persona l'attività motoria - ha detto Greene - non funzionerebbe poiché, diversamente dai professionisti dell'esercizio fisico, non hanno le conoscenze di base indispensabili per configurare e guidare sessioni d'allenamento». Inoltre - ha aggiunto - i docenti non hanno alcuna intenzione di assumersi ulteriori responsabilità. La soluzione, a suo avviso, è la realizzazione di una serie di video che mostrano gli esercizi di base dell'educazione fisica, che gli insegnanti possono utilizzare nel corso della giornata scolastica. Un metodo la cui efficacia è stata testata tramite un'apposita sperimentazione, durata 4 settimane, che ha coinvolto 16 insegnanti delle scuole elementari, dalla seconda alla quinta classe. Più di 400 bambini hanno svolto due sessioni di attività fisica al giorno, guidati da appositi filmati, dimostrando la validità di questo approccio.

«Abbiamo volutamente creato qualcosa che risultasse il più semplice possibile» ha commentato il dottor Greene. Il risultato è un metodo molto facile da adottare: cliccando un link, parte il video che mostra un insegnante di educazione fisica che guida i bambini a svolgere una sessione di attività motoria della durata di 10 minuti, di intensità moderata e adeguata alla loro età.  

Share

LEGGI ANCHE

Coreogasm

No, non è uno scherzo. Il workout che contribuisce a migliorare la vita sessuale esiste davvero e si chiama Coreogasm.

Palestra flessibile

Aperta 24 ore su 24, 7 giorni su 7. In una parola: flessibile. E’ questa la palestra del futuro, o per meglio dire, del presente.

Skateboarding Pilates

Dimenticate Rodney Mullen o Tony Hawk perché in questo caso, l’obiettivo non è imparare a fare un heelflip o un ollie. Qui si rafforzano i muscoli, si tonifica il corpo, si lavora sulla resistenza e si migliora l’equilibrio.

Station Sport Lib'

La leggenda del rugby francese Sébastien Chabal e il connazionale Philippe Starck, icona vivente del design, hanno unito le forze per realizzare una nuova e originale linea di attrezzi ginnici il cui fine è promuovere l'esercizio fisico

Rossella Fiamingo

L’edizione 2018 della Virgin Active Urban Obstacle Race, corsa a ostacoli interamente basata sull’allenamento funzionale ideata da RCS Sport - RCS Active Team con Virgin Active, sarà disputata sabato 2 giugno a Rimini come evento "fuori salone" d

Sandro Guana

Per rispondere all'offerta dei centri fitness low cost, che propongono abbonamenti a prezzi stracciati, 20 storici fitness club di Torino hanno deciso di fare quadrato creando il consorzio "Fitness Torino", il cui fine è mettere in evidenza la lo