Il grande ritorno dei soci nei club

Ragazzo in palestra
Autore: 
Redazione
Giovedì, Luglio 30, 2020
Dopo la lunga chiusura imposta dall’emergenza Coronavirus, diversi sondaggi mostrano che numerosi iscritti ai club statunitensi e di altri paesi hanno ripreso a frequentare il proprio club e molti altri si ripropongono di farlo non appena possibile.

Dopo la lunga chiusura imposta dall’emergenza Coronavirus, diversi sondaggi mostrano che un gran numero di iscritti ai club statunitensi e di altri paesi ha ripreso a frequentare il proprio club e molti altri si ripropongono di farlo non appena possibile, mentre altri studi, condotti in quattro diversi mercati del fitness, mostrano che durante il lockdown la quantità di attività motoria svolta è diminuita.

«L’importante ruolo che l’esercizio fisico svolto con regolarità gioca per la salute, il benessere e il rafforzamento del sistema immunitario – ha detto Joe Moore, presidente e CEO dell’IHRSA – è ben documentato e i dati raccolti mostrano che la maggioranza degli iscritti intende riprendere ad allenarsi nel proprio club non appena riapre i battenti».

Negli Stati Uniti, stando a quanto emerso da uno studio condotto da MXM – società specializzata in sondaggi rivolti ai consumatori – su un campione di 150.000 iscritti a club d’Oltreoceano, il 67,5% probabilmente riprenderà a utilizzare il proprio club subito dopo la sua riapertura. Lo studio condotto da ClubIntel su 2.000 iscritti a club ubicati nelle 20 maggiori aree metropolitane degli States fornisce un dato molto simile (65%) e lo stesso vale per altre indagini condotte in altri mercati. In India, stando ai risultati dello studio condotto da India Active, il 60% degli iscritti vorrebbe riprendere a frequentare il proprio club, mentre l’indagine condotta dalla federazione del fitness polacca il 66% degli iscritti intende far ritorno nel proprio club entro un mese dal momento in cui è in grado di assicurare il rigoroso rispetto degli standard di sicurezza previsti per la Fase 2. Il sondaggio condotto in Spagna da Management Around Sports indica che addirittura 9 iscritti su 10 intendono riprendere a utilizzare il proprio centro fitness e un dato pressoché uguale è stato rilevato nel Regno Unito (88%).

 

Share

LEGGI ANCHE

Stralcio copertina e-book

Tra i nuovi e-book pubblicati da Editrice Il Campo figura Facebook Fitness Strategy di Carmine Preziosi, una guida pratica rivolta agli operatori di fitness club e centri sportivi per gestire in modo efficace la comunicazione attraverso Facebook.

Corso di fitness

ANIF - Eurowellness continua a monitorare l’andamento delle frequenze nei club successive al lockdown, osservando così l

Rainer Schaller

RSG Group GmbH, il colosso tedesco fondato da Rainer Schaller (nella foto) proprietario del networks

Stralcio locandina web conference

Nell’ambiti degli ANIF Talks, mercoledì  15 luglio,  alle 15.30, si terrà, in diretta, la web conference che vedrà protagonista Roberto Angeletti, titolare Fitway, società di consulenza rivolta al mondo dello sport, del

Cardiofitness in palestra

Un recente studio coordinato dal professor Zhen Yan della Facoltà di Medicina dell’Università della Virginia ha evidenziato che svolgere esercizio fisico con regolarità può ridurre il rischio di soffrire della sindrome da distress respiratorio, u

Che l'attività fisica faccia bene alla salute è un fatto ormai noto, ma ora sappiamo anche quanto, di preciso, muoversi allunghi la vita.