Il nuovo contratto collettivo per i dipendenti dello sport

Istruttore e allieve
Autore: 
Guido Martinelli
Martedì, Gennaio 5, 2016
Il nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i dipendenti del mondo sportivo – scaricabile in formato PDF –introduce alcuni chiarimenti degni di nota, lasciando però irrisolte alcune questioni

Il 22 dicembre u.s. la Confederazione Italiana dello Sport-Confcommercio imprese per l’Italia, e la SLC-CGIL, la FISASCAT-CISL e la UILCOM-UIL, hanno sottoscritto il nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro, sinteticamente CCNL, per i dipendenti del mondo sportivo.

Tale accordo sostituisce, modificandolo in maniera sostanziale, il precedente accordo sottoscritto dalla sola Federazione Imprenditori Impianti Sportivi, sigla anch’essa operante nell’ambito della Confcommercio e da tempo scaduto.

Il Documento, scaricabile in formato PDF cliccando qui, introduce alcuni chiarimenti degni di nota, lasciando però irrisolte alcune questioni, non compiendo quel “salto di qualità” che il settore meriterebbe. Nel numero 149 (gennaio-febbraio 2016) della rivista Il Nuovo Club ne presentiamo le principali novità e criticità.

La Confederazione dello Sport, per chi non lo sapesse, è l’Associazione di categoria del mondo sportivo che si pone l’obiettivo di rappresentare gli interessi degli imprenditori sportivi, dei gestori e degli operatori di attività sportive, del tempo libero, del benessere e delle attività ludico-ricreative e dei gestori degli impianti sportivi e dei lavoratori autonomi sportivi. Si pone quale punto di riferimento e di rappresentanza in grado di coniugare le esigenze dell’imprenditoria sportiva e degli operatori nel settore no profit. Soci fondatori della Confederazione sono la Federazione Italiana Imprenditori Sportivi (F.I.I.S.) e l’Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal C.O.N.I. Attività Sportive Confederate (A.S.C.), che rappresentano, a livello nazionale, le esigenze di diverse categorie di operatori sportivi.

Share

LEGGI ANCHE

Studio SoulCycle

Le tre maggiori sfide che i proprietari

Parlamento

La Camera dei Deputati ha approvato, lo scorso 14 luglio, il disegno

Campagna Reebok

La pandemia ha reso i consumatori sempre più consapevoli dell'impatto ambientale che si genera quando acquistiamo nuovi prodotti, tanto che la sostenibilità oggi è uno dei temi più importanti, con oltre 340.000 le ricerche a livello globale effet

Bandiera Unione Europea
Bike Peloton

Peloton

Istruttore in palestra

La consultazione pubblica rivolt