La norma volontaria europea per i centri fitness

Fitness club
Autore: 
Redazione
Venerdì, Luglio 26, 2019
È stata pubblicata la norma volontaria UNI-EN 17229:2019 realizzata dal Comitato Europeo di Normazione e Standardizzazione (CEN) in collaborazione anche con UNI. Indica i requisiti minimi per i centri fitness, includendo le procedure operative e gestionali per l’erogazione dei servizi inerenti l’esercizio fisico.

La norma volontaria UNI-EN 17229:2019, pubblicata lo scorso 11 luglio, è stata configurata dal Comitato Europeo di Normazione e Standardizzazione (CEN) in collaborazione anche con UNI , l’ente Nazionale Italiano di Unificazione. È frutto di sei anni di lavoro svolto da numerosi esperti di enti certificatori di 10 paesi e s’intitola “Centri fitness: requisiti per dotazioni/servizi e funzionamento – Requisiti operativi e gestionali”.

La UNI-EN 17229:2019  indica i requisiti minimi per i centri fitness, includendo le procedure operative e gestionali, per l’erogazione dei servizi inerenti l’esercizio fisico, con riferimento anche alla selezione e al posizionamento degli attrezzi per l’allenamento e altri eventuali dispositivi/strutture accessori. L’obiettivo è garantire un ambiente sicuro e controllato.

È applicabile a tutti i fitness club accessibili al pubblico, a esclusione delle strutture nelle quali l’attività fisica è esclusivamente un’attività secondaria. Per i centri progettati per essere accessibili alle popolazioni speciali (ad esempio disabili e minorenni) presta attenzione a qualsiasi linea guida nazionale rilevante.

La norma prende inoltre in considerazione questioni legate alla salute e alla sicurezza degli utenti e ai contratti d’iscrizione, ribadendo inoltre il ruolo dei fitness club nella promozione della salute e nella lotta al doping.

Per maggiori informazioni: www.uni.com

Share

LEGGI ANCHE

Studio SoulCycle

Le tre maggiori sfide che i proprietari

Parlamento

La Camera dei Deputati ha approvato, lo scorso 14 luglio, il disegno

Campagna Reebok

La pandemia ha reso i consumatori sempre più consapevoli dell'impatto ambientale che si genera quando acquistiamo nuovi prodotti, tanto che la sostenibilità oggi è uno dei temi più importanti, con oltre 340.000 le ricerche a livello globale effet

Bandiera Unione Europea
Bike Peloton

Peloton

Istruttore in palestra

La consultazione pubblica rivolt