La sedentarietà non fa bene ma non causa il mal di schiena

Autore: 
A cura della Redazione
Giovedì, Agosto 29, 2019
A sostenerlo sono le conclusioni di un maxi studio condotto in Australia che escluderebbe ogni associazione fra la prolungata posizione seduta e il dolore lombare.

La sedentarietà non fa bene alla salute, ma non sarebbe causa di mal di schiena. Secondo uno studio condotto in Australia, infatti, si esclude ogni associazione fra la prolungata posizione seduta e il dolore lombare. Per giungere a questa conclusione, i ricercatori dell'Istituto per l'Attività Fisica dell'università Deakin di Melbourne hanno esaminato 41 differenti revisioni sistematiche di ricerche, per poter comprendere quali sono - tra movimenti e posizioni - le cause scatenanti per il dolore alla schiena. I risultati, pubblicati sul Journal of Biomechanics, si fondano dunque su tre decenni di dati raccolti esaminando oltre un milione di soggetti e da quanto ne consegue, rappresentano il quadro finora più accurato della relazione fra diverse attività e il dolore alla schiena.

"La prova più significativa evidenziata dai dati - spiega Daniel Belavy, il responsabile dello studio, docente di Esercizio e di Salute Muscoloscheletrica - è la mancanza di un qualsivoglia nesso tra la posizione seduta, prolungata o occupazionale, e il dolore nella zona lombare. Si registra, infatti, una rigidità muscolare se si resta seduti a lungo, ma di per sé non ci sono danni alla struttura spinale". Tuttavia, ricorda Belavy, stare seduti troppo a lungo causa altri problemi mentre l'attività fisica, non solo ci rende più sani e più forti ma riduce attivamente il rischio di dolore alla schiena.
 

Share

LEGGI ANCHE

Vincenzo Spadafora

Ieri, con un messaggio su Facebook, il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha annunciato di aver inviato la bozza del Testo unico dello sport al Governo e alle forze politic

Giorgia D'Autorio

Editrice Il Campo, sotto l'egida della rivista Il Nuovo Club e dell'evento congressuale e

Edoardo Cognonato

Organizzata da Editrice Il Campo sotto l'egida della rivista

COVID-19

L’emergenza Coronavirus ha effetti importanti anche sulle imprese che, in ottemperanza delle misure vigenti, sono tenute a riconfigurare la propria struttura organizzativa e la gestione delle prestazioni lavorative per assicurare la tutela della salute de

Centro sportivo

Nonostante difficile situazione attuale, le iniziative a tasso zero a sostegno dell’impiantistica sportiva degli Enti Territoriali sono ripartite a pieno regime.

Bambino con i gunatoni

Questa pandemia ha mostrato, con drammatica evidenza, l'importanza assoluta della salute, un bene senza il quale tutto il resto perde valore e significato.