La sedentarietà non fa bene ma non causa il mal di schiena

Autore: 
A cura della Redazione
Giovedì, Agosto 29, 2019
A sostenerlo sono le conclusioni di un maxi studio condotto in Australia che escluderebbe ogni associazione fra la prolungata posizione seduta e il dolore lombare.

La sedentarietà non fa bene alla salute, ma non sarebbe causa di mal di schiena. Secondo uno studio condotto in Australia, infatti, si esclude ogni associazione fra la prolungata posizione seduta e il dolore lombare. Per giungere a questa conclusione, i ricercatori dell'Istituto per l'Attività Fisica dell'università Deakin di Melbourne hanno esaminato 41 differenti revisioni sistematiche di ricerche, per poter comprendere quali sono - tra movimenti e posizioni - le cause scatenanti per il dolore alla schiena. I risultati, pubblicati sul Journal of Biomechanics, si fondano dunque su tre decenni di dati raccolti esaminando oltre un milione di soggetti e da quanto ne consegue, rappresentano il quadro finora più accurato della relazione fra diverse attività e il dolore alla schiena.

"La prova più significativa evidenziata dai dati - spiega Daniel Belavy, il responsabile dello studio, docente di Esercizio e di Salute Muscoloscheletrica - è la mancanza di un qualsivoglia nesso tra la posizione seduta, prolungata o occupazionale, e il dolore nella zona lombare. Si registra, infatti, una rigidità muscolare se si resta seduti a lungo, ma di per sé non ci sono danni alla struttura spinale". Tuttavia, ricorda Belavy, stare seduti troppo a lungo causa altri problemi mentre l'attività fisica, non solo ci rende più sani e più forti ma riduce attivamente il rischio di dolore alla schiena.
 

Share

LEGGI ANCHE

Locandina European Week of Sport 2019

La European Week of Sport,  iniziativa promossa dalla Commissione Europea, promuove da anni l’attività fisica in tutto il Vecchio Continente, esortandone la popolazione, con numerose iniziative, essere attiva,

IHRSA European Congress 2018

L’ edizione 2019 dell’IHRSA European Congress, la 19^,  si terrà a Dublino, dal 14 al 17 ottobre prossimi, all’interno del Clayton Hotel Burlington Road.

Skyline New York

La trentaseiesima edizione di Profiles of Success, il resoconto dello studio annuale con il quale l’IHRSA analizza il mercato statunitense dei fitness-wellenss club, fotografa un settore dinamico che, nel corso del 2017, ha registrato una crescita

Nel 2018 gli italiani hanno speso 17,5 miliardi per la sana alimentazione, mentre 10,2 miliardi sono stati destinati alla cura del corpo e 8,6 miliardi all’attività fisica.

Fitness club

La norma volontaria UNI-EN 17229:2019, pu

Trainer al lavoro

Alcune organizzazioni sportive – enti di promozione sportiva e Federazioni –  hanno sottoscritto, lo scorso 12 luglio, un Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro con una confederazione sindacale all’interno del quale spicca il riconoscimento, come prestazione lavorativa, d