MuoviBo, la UISP mette in moto Bologna

MuoviBo, la UISP mette in moto Bologna big
Per invogliare i bolognesi sedentari ad avvicinarsi all'attività fisica, la UISP ha configurato 59 percorsi da coprire camminando, sia nei parchi sia nelle zone residenziali

Si chiama MuoviBo lanuova iniziativa della UISP Emilia Romagna il cui obiettivo è invogliare il maggior numero possibile di bolognesi sedentari ad avvicinarsi, a costo e a impatto zero, all’attività fisica grazie a 59 percorsi da coprire camminando, sia nei parchi sia nelle zone residenziali del centro e della periferia del capoluogo petroniano. Sei percorsi, della lunghezza che varia da 1 a 1,8 chilometri, sono operativi dall’inizio di settembre, mentre i restanti 53 lo saranno entro il 2015.

I tragitti sono riportati su appositi volantini che schematizzano l'itinerario e forniscono tutte le informazioni sul tipo di camminata, lo sforzo utile e i tempi di percorrenza raccomandati. Tali volantini vengono distribuiti porta a porta e sono al tempo stesso reperibili presso le farmacie comunali, alcuni studi medici, le aziende Assicoop e altri partner del progetto.

Questa interessante iniziativa, sicuramente utile anche per fitness club, centri sportivi e piscine in quanto stimola la popolazione ad avvicinarsi in modo facile e graduale all’attività motoria, è stata attuata in collaborazione con il quotidiano Il Resto del Carlino, il Comune, la Regione, l’Università e altri importanti partner tra cui l'Ordine dei medici e l'Azienda Sanitaria.

«Muoversi – ha commentato Fabio Casadio, presidente UISP del comitato provinciale di Bologna – è importante per la salute, ma anche per socializzare e conoscere meglio la propria città».

Share

LEGGI ANCHE

Che l'attività fisica faccia bene alla salute è un fatto ormai noto, ma ora sappiamo anche quanto, di preciso, muoversi allunghi la vita.

Smartphone in palestra

Urban Sports Club, l’applicazione ch

Cardiofitness in palestra

Un recente studio coordinato dal professor Zhen Yan della Facoltà di Medicina dell’Università della Virginia ha evidenziato che svolgere esercizio fisico con regolarità può ridurre il rischio di soffrire della sindrome da distress respiratorio, u

Esterno club Planet Fitness

Anche il mercato del fitness statunitensi è alle prese con le grandi difficoltà generate dall’emergenza Coronavirus, in virtù della quale molti club sono ancora chiusi.

Fitness digitale

Il lockdown ha imposto un’evidente accelerazione alla trasformazione digitale anche nel settore fitness.

Insegna Gold's Gym

Gold's Gym ha recentemente annunciato il lancio di un nuovo modello di business che va ad ampliare e diversificare la sua offerta in franchising e rende il noto marchio ancor più attrattivo, raggiungendo il target dei potenzia