MuoviBo, la UISP mette in moto Bologna

MuoviBo, la UISP mette in moto Bologna big
Per invogliare i bolognesi sedentari ad avvicinarsi all'attività fisica, la UISP ha configurato 59 percorsi da coprire camminando, sia nei parchi sia nelle zone residenziali

Si chiama MuoviBo lanuova iniziativa della UISP Emilia Romagna il cui obiettivo è invogliare il maggior numero possibile di bolognesi sedentari ad avvicinarsi, a costo e a impatto zero, all’attività fisica grazie a 59 percorsi da coprire camminando, sia nei parchi sia nelle zone residenziali del centro e della periferia del capoluogo petroniano. Sei percorsi, della lunghezza che varia da 1 a 1,8 chilometri, sono operativi dall’inizio di settembre, mentre i restanti 53 lo saranno entro il 2015.

I tragitti sono riportati su appositi volantini che schematizzano l'itinerario e forniscono tutte le informazioni sul tipo di camminata, lo sforzo utile e i tempi di percorrenza raccomandati. Tali volantini vengono distribuiti porta a porta e sono al tempo stesso reperibili presso le farmacie comunali, alcuni studi medici, le aziende Assicoop e altri partner del progetto.

Questa interessante iniziativa, sicuramente utile anche per fitness club, centri sportivi e piscine in quanto stimola la popolazione ad avvicinarsi in modo facile e graduale all’attività motoria, è stata attuata in collaborazione con il quotidiano Il Resto del Carlino, il Comune, la Regione, l’Università e altri importanti partner tra cui l'Ordine dei medici e l'Azienda Sanitaria.

«Muoversi – ha commentato Fabio Casadio, presidente UISP del comitato provinciale di Bologna – è importante per la salute, ma anche per socializzare e conoscere meglio la propria città».

Share

LEGGI ANCHE

Hotel Irvine

La prima edizione dell'Annual Business Convention & Expo organizzata da AFS, la statunitense Association of Fitness Studios di cui la rivista Il Nuovo Club è media partner esclusivo per l'Italia, si

Un italiano su 3 è ossessionato dallo sport

Ossessionati dalla perfezione del corpo, abituati alle diete ipocaloriche o dipendenti da integratori e anabolizzanti, oggi ben un italiano su 3 (28%) sembra essere ossessionato dallo sport. Secondo gli esperti questo avviene perché, soprattutto a livello diletta

Lezione indoor cycling Another Space

Il segmento di mercato composto dalle cosiddette "boutique", ovvero i club specializzati di piccolissime dimensioni, definiti anche studi, ha davanti a sé ulteriori e interessanti margini di crescita.

TalkS2018

Ormai la digitalizzazione permea in ogni ambito dei centri sportivi, dei fitness-wellness club e delle piscine.

Body Groove

La "Too Fat -Too Thin Syndrome", la sindrome in virtù della quale chi ne soffre si vede talmente grasso da dimagrire in modo eccessivo, e dunque non salutare, può e deve essere vinta.

Lezione di Pound

Dall'incontro di due batteriste ed ex atlete è nato, nel 2011, Pound, l'attività fitness che unisce yoga e Pilates, distinguendosi inoltre per l'utilizzo di bacchette leggermente ponderate, defi