Muovitus, la palestra a portata di scrivania per i dipendenti

Progetto Movitus: una palestra a portata di scrivania
Autore: 
Redazione
Lunedì, Marzo 14, 2016
I dipendenti dell’Ateneo della Tuscia per 3 mattine alla settimana vengono chiamati a svolgere alcuni semplici ed efficaci esercizi fisici…direttamente in ufficio.

Il lavoro in ambienti chiusi, come gli uffici, ci obbliga, ogni giorno, a passare ore e ore seduti alla propria scrivania, spesso in posizioni che mettono a dura prova il nostro corpo e fanno sentire i propri effetti con conseguenze di varia natura, che si riscontrano più o meno a lungo termine.

Per tutelare la salute dei propri dipendenti, l’Università della Tuscia (in provincia di Viterbo) ha avviato il progetto “Muovitus: una palestra a portata di scrivania”. L’iniziativa prevede che al mattino, con una frequenza di 3 giorni alla settimana, i dipendenti vengano chiamati (a turni per non lasciare gli uffici scoperti) a svolgere alcuni semplici esercizi fisici per una durata complessiva di circa 15 minuti. Questi esercizi, pur essendo molto semplici in quanto effettuati sul luogo di lavoro, risultano essere efficaci al fine di scaricare la tensione accumulata e lo stress, oltre che rilassare il corpo e la mente.

Il progetto Muovitus è reso possibile dalla disponibilità degli allievi del corso di Laurea in Fisioterapia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore che, coordinati da una tutor, si recano presso i locali dell’Ateneo della Tuscia per guidare i dipendenti alla realizzazione dei vari esercizi.

Per maggiori informazioni, vi rimandiamo alla pagina Facebook dell’Università della Tuscia.

Share

LEGGI ANCHE

Evan Budz

Nel corso dell’edizione 2024 della Canada Wide Science Fair è stato premiato con il massimo dei voti il progetto di Evan Budz (nella foto),

Pista Feldspar

L’azienda britannica

Percorso fitness Villa Sandi

Una palestra attrezzata tra i vigneti<

Pillole

Antonio Gerace

Fitness outdoor

Nel biennio 2022-23, gli adulti “fisicamente attivi” in Italia tra i 18 e i 69 anni sono risultati essere il 48% (poco meno di uno su due), i “parzialmente attivi” il 24%, e i “sedentari” il 28%.

Sagoma ragazza che fa yoga

Un recente sondaggio condotto dai Centers for Disease Control and Prevention svela che negli