Sicurezza in piscina: IA, ma non solo

Autore: 
A cura della Redazione
Giovedì, Giugno 27, 2024

 

Cosa può fare la tecnologia – e, in particolare, l’intelligenza artificiale – per prevenire e identificare tempestivamente gli incidenti in vasca? Il fondamentale tema della sicurezza in piscina è affrontato sull’ultimo numero di Piscine Oggi.

L’articolo dà spazio ad alcune delle più recenti soluzioni basate sull’IA e il deep learning per piscine sia private sia pubbliche, ma non trascura nemmeno altri fattori, egualmente importanti, come la presenza di addetti qualificati al salvamento e l’adeguamento di normative e standard all’emergenza globale degli annegamenti. Secondo recenti stime dell’ONU, solo nel corso dell’ultimo decennio le morti per annegamento prevenibili nel mondo sono state più di 2,5 milioni. Benché gli incidenti di questo tipo non interessino certo solo le piscine pubbliche e private, il comparto può e deve fare di più per prevenirli.

A livello politico, comunque, i segnali incoraggianti negli ultimi anni non sono mancati – quantomeno in Italia. Se nel 2019 è stato istituito presso il Ministero della Salute l’Osservatorio per lo sviluppo di una strategia nazionale di prevenzione degli annegamenti e incidenti in acque di balneazione, lo scorso settembre il ministro per la Protezione civile e le Politiche del mare Nello Musumeci ha convocato un vertice con l’obiettivo di identificare le soluzioni più idonee alla prevenzione dei tanti incidenti che ancora coinvolgono le piscine di tutti i tipi. La nuova normativa è tuttora in discussione a Roma.

Il numero 206 di Piscine Oggi è disponibile in edicola e sul nostro shop. (foto: Freepik)

Share

LEGGI ANCHE

Pilates all'aperto

Una recente indagine di Coldiretti/IXE’ svela che 16 milioni di italiani hanno deciso

Ragazzo sul divano

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha svelato i dati di un recente studio

Bandiera Spagna

Il Consiglio Superiore dello Sport (CSD) ha presentato i risult

Equipaggiamento sportivo

 

Campo da basket centro sportivo

Dalle ore 12 di lunedì 1º luglio, e per i success

XXI Meeting della Rete Città Sane-OMS

Si è svolta a Bologna, il 23 maggio scorso, la XXI edizione del