Sweatcoin, l’app che paga chi si muove

Schermata Sweatcoin
Autore: 
Redazione
Lunedì, Febbraio 5, 2018
L'applicazione per smartphone creata da una startup russa con sede a Londra ricompensa economicamente chi fa attività fisica, in collaborazione con le assicurazioni sanitarie

Un’app per smartphone che ricompensa economicamente chi fa attività fisica, scaricabile gratuitamente. È questa l’idea alla base di Sweatcoin, applicazione nata nel Regno Unito che, nel giro di qualche mese, arriverà anche in Italia per incoraggiare lo svolgimento di attività motoria, premiando i più attivi con moneta elettronica. Il principio alla base di Sweatcoin è semplice: un sistema Gps monitora la distanza percorsa correndo o camminando e il raggiungimento dei mille passi viene pagato con moneta elettronica, spendibile all’interno del negozio virtuale di SweatCoin.

Gli utente più motivati e in buona forma possono arrivare a disporre del denaro per acquistare, ad esempio, un televisore da 50 pollici oppure, mentre i meno atletici possono facilmente regalarsi un rasoio da 15 monete, un libro di cucina dietetica da 10 monete, scarpe da jogging, buoni regalo e altro ancora. E i più generosi hanno anche la possibilità di fare beneficenza: in quel caso, la moneta elettronica diverrà moneta reale.

L’obiettivo dei creatori di Sweatcoin - gli imprenditori russi Oleg Fomenko, Anton Derlyatka, Danil Perushev e Egor Khmelev, la cui startup ha sede a Londra - è incoraggiare il maggio numero possibile di persone a essere fisicamente attive, collaborando con le grandi assicurazioni sanitarie, interessate alla salute sei propri clienti.

 

Per maggiori informazioni: https://sweatco.in

Share

LEGGI ANCHE

Sandro Guana

Per rispondere all'offerta dei centri fitness low cost, che propongono abbonamenti a prezzi stracciati, 20 storici fitness club di Torino hanno deciso di fare quadrato creando il consorzio "Fitness Torino", il cui fine è mettere in evidenza la lo

Maratoneti

Un recente studio condotto nel Regno Unito presso l'Università di Bath dimostra che l'allenamento ad alta intensità non danneggia il sistema immunitario, dunque non espone l'organismo a un maggiore rischio di contrarre infezioni, sfatando un fals

Trasimeno Fitness Festival 2017

La sesta edizione del Trasimeno Fitness Festival si terrà nel fine settimana del 16 e 17 giugno prossimi a Castiglione del Lago, in provincia di Perugia.

Inferno Run

Inferno Run, la gara che si corre superando ostacoli naturali e artificiali, farà tappa all’Idroscalo di Milano il prossimo weekend, ovvero il 5 e 6 maggio.

Group fitness

Ricercatori australiani, belgi, britannici, statunitensi e svedesi hanno recentemente lavorato insieme all'università brasiliana La Salle per analizzare il rapporto tra esercizio fisico e depressione.

Studio SoulCycle

L'edizione 2018 dello studio "The Global Boutique Trends Report", condotto da ukactive per far luce sul segmento di mercato composto dalle cosiddette "boutique" del fitness, svela che l'83%