Un tuffo in sala pesi

XPT - Extreme Pool Training
Autore: 
Redazione
Giovedì, Maggio 2, 2019
L'allenamento per la resistenza svolto in immersione utilizzando pesi liberi è stato recentemente ideato da un surfista californiano. Un'attività ancora esclusiva che potrebbe diventare una nuova tendenza del fitness.

L'allenamento per la resistenza svolto in immersione utilizzando pesi liberi, ideato dal surfista statunitense Laird Hamilton e denominato XPT, acronimo di  Extreme Pool Training, potrebbe diventare un nuovo trend del fitness. Lo sostiene anche Lee Mullins, personal trainer britannico di fama mondiale, fondatore e master trainer di Workshop Gymnasium, il programma d'allenamento configurato per gli esclusivi centri fitness degli hotel Bulgari di Londra e di Milano.

Il noto PT britannico prevede che quest'attività ancora esclusiva, che trasforma la piscina in una insolita sala pesi, di diffonda su larga scala, divenendo un nuovo trend del fitness. E il fatto che Virgin Active abbia già intrdotto diverse attività fitness svolte in piscina

 

Guarda il video che presenta XPT Extreme Pool Training

Share

LEGGI ANCHE

Yoga, terme, massaggi e natura.

Bambina fa yoga

In alcune scuole primarie di Bologna è stato introdotto, a partire dall’anno scolastico appena conclusosi, lo yoga.

“Svegliati presto e, invece di iniziare la giornata in palestra, cominciala in discoteca”. Sembra un paradosso, e invece è l’ultimo, popolarissimo trend del fitness: il Daybreaker, che trasforma la sala da ballo in un luogo di salute e benessere.

Un recente studio dell'Università di Harvard condotto dalla professoressa Amy Cuddy ha individuato una nuova patologia legata all'uso e all'abuso del telefono cellulare.

Nel cervello adulto dei mammiferi esistono aree in cui si originano nuovi neuroni a partire da cellule staminali neurali. Una di queste è denominata zona sottoventricolare (Svz) e rappresenta la principale fonte di nuovi neuroni del cervello dei topi adulti.

Vedere atleti che sfidano ogni limite e riscrivono qualsiasi record, cimentandosi in gare destinate a passare alla storia e in prodezze capaci di incantare il mondo intero, è la norma oggi, nella società ipercomunicativa 4.0 dove tutto sembra essere esasperato, elevato e poi diffuso ai massimi li