Una tecnologia per il golf indoor

Pallina da golf vicino alla buca
Autore: 
Redazione
Lunedì, Febbraio 1, 2016
I golfisti di ogni livello possono correggere e potenziare le proprie prestazioni studiando i dati raccolti da due particolari tecnologie, il tutto all'interno di un ambiente indoor.

I dispositivi tecnologici che aiutano gli atleti a tenere sotto controllo e a migliorare le proprie prestazioni non sono solo indossabili. Esistono, infatti, particolari tecnologie che sfruttando sia componenti hardware sia componenti software, riescono a dare un supporto completo allo sportivo durante il suo allenamento.

Un esempio è quello della piattaforma di putting Quintic, utilizzata dalla Blue Team Golf Academy di Milano, che insieme al radar Flightscope rende possibile la raccolta di una vasta serie di dati.

In questo modo, i giocatori hanno la possibilità di allenarsi in un ambiente chiuso quando non hanno la possibilità di recarsi al campo da golf e, allo stesso tempo, possono migliorare la propria prestazione grazie al supporto tecnologico.

Una serie di telecamere cattura le immagini relative al soggetto, dalla sua postura ai suoi movimenti, mentre il radar registra le informazioni relative al bastone, al colpo, alla velocità e alla traiettoria della palla. La rielaborazione di questi dati permette ai golfisti di ogni livello, dal principiante all’esperto, di raffinare le proprie tecniche e correggere eventuali errori di gioco.

Share

LEGGI ANCHE

Simbolo Unione Europea

Il mercato europeo dei fitness club continua a crescere a ritmo costante.

Un’ora soltanto la settimana. Basta questo, secondo i ricercatori della Feinberg School of Medicine della Northwestern University, negli Stati Uniti, per diminuire il rischio di disabilità legato all’artrosi.

Strateghi della vendita virtuali, jogging cerebrale in un mondo digitale, allenamento che diventa un viaggio fantastico e giocoso, ovvero trucchi tecnologici per alimentare la motivazione all’esercizio fisico di chiunque, dal neofita sedentario agli atleti di altissimo profilo.

Il divertimento è la chiave per l'attività fisica dei più giovani

Sono stati più di 130.000 i soggetti intervistati nel corso dell'anno accademico 2017/2018 ai fini dell'indagine Active Lives Children and Young People, i cui dati hanno portato alla stesura del

Dai bambini agli anziani, bisogna fare più attività fisica

Incrementare il numero delle persone fisicamente attive del 30%, per quanto riguarda gli adulti, e del 15% per gli over 64.

Convegno ANIF ForumClub 2019

Il Convegno nazionale ANIF Eurowellness, il primo del 2019, si è svoltosi lo scorso 15 febbraio nel corso del 20° ForumClub e dell'11° Forum