Zen-Stretching®: l'energia del benessere

Esercizi Zen-Stretching®
Autore: 
Redazione
Martedì, Gennaio 2, 2018
Ispirata agli esercizi Zen dello psicologo e maestro di shiatsu giapponese Shizuto Masunaga, questa nuova disciplina mind-body consente di entrare in una dimensione di profondo ascolto di sé per raggiungere e mantenere uno stato di benessere olistico

Zen-Stretching®, disciplina mind-body creata da Silvia Marchesa-Rossi, si ispira agli esercizi Zen "per immagini" ideati da Shizuto Masunaga, psicologo e noto maestro di shiatsu giapponese. Si tratta di un allenamento che oltre al fisico coinvolge in modo importante la mente, consentendo ai praticanti di entrare in una dimensione di profondo ascolto di sé, risultando ideale per raggiungere e mantenere uno stato di benessere.

Questa forma di ginnastica morbida si basa sullo stiramento e la tonificazione delle catene muscolari lungo il percorso dei meridiani energetici e prevede l'esecuzione di esercizi tarati sulle specifiche esigenze soggettive. Tonificazione e dispersione vengono infatti decise in base alla sensazione che si prova durante lo svolgimento degli esercizi di base che fungono da test per valutare come ci si sente e di che cosa si ha bisogno.

Svolgere Zen-Stretching® significa anche approfondire gradualmente la conoscenza di sé tramite un lavoro di ricerca del movimento e di sensibilizzazione sui meridiani. Lo schema di lavoro che propone consiste in diverse serie di esercizi di allungamento e tonificazione muscolare, ognuno dei quali è studiato per sollecitare, in modo diverso a seconda delle necessità individuali, il flusso di energia vitale che percorre, nel corpo, ogni singolo meridiano o ogni coppia “yin-yang” di meridiani.

 

Guarda il video che presenta lo Zen-Stretching®

 

Per approfondire: www.zen-stretching.it

Share

LEGGI ANCHE

Ragazza sorridente in palestra

Pensare positivo per sentirsi meglio e rimanere ‘puri’. È’ il credo di un nuovo stile di vita nato, come spesso accade, negli Stati Uniti e dilagato in poco tempo in mezzo mondo, Italia compresa. Come funziona?

Studio Coldiretti

Che durante il lockdown di marzo il cibo avesse sostituito in larga parte quella socialità che, in una lontana epoca pre-Covid, ci teneva impegnati nelle ore extra-lavorative ce n’eravamo accorti: tutto d’un tratto, spaghetti e ciambelloni avevan

Londra

Le palestre avrebbero dovuto restare aperte nel Regno Unito.

Berlino

Un’azione legale collettiva contro il lockdown di un mese e la conseguente chiusura di palestre, piscine e attività ludiche.

Ragazza in palestra

La decisione presa con l’ultimo DPCM riguardo a palestre e piscine, e di fatto rinviata alla prossima settimana, ha creato una frattura all’interno del Comitato Tecnico Scientifico, segno – commenta Fiorenza Sarzanini nell’

Immagine Coronavirus

Durante il periodo di lockdown l’Associazione Polo della Salute ha messo il proprio know how a disposizione del Paese, realizzando il primo studio in Italia che analizza l’impatto della quarantena sulla salute e sulle abitudini degli italiani, in