Anche l'Agenzia Italiana del Farmaco riconosce il ruolo chiave dell'esercizio fisico

Anche l'Agenzia Italiana del Farmaco riconosce il ruolo chiave dell'esercizio fisico big
Il presidente dell'Agenzia Italiana del Farmaco, Sergio Pecorelli ha recentemente sottolineato l'importanza dell'attività fisica nella prevenzione delle malattie croniche, dell'invecchiamento del cervello e della degenerazione cerebrale

Sergio  Pecorelli, presidente dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) è intervenuto all’ottava edizione dell’European  Sport Medicine Congress, svoltosi a Strasburgo dal 25 al 28 settembre.  Intervenendo nella sessione intitolata “L’attività fisica come modello prescrittivo”, ha sottolineato l’importanza dell’attività motoria nella prevenzione delle malattie croniche, dell’invecchiamento del cervello e della degenerazione cerebrale.

La tesi, condivisa e sostenuta fattivamente dal prestigioso consesso, è in linea con il Progetto “Movimento per la Salute” promosso da ANIF-Eurowellness e premia il grande impegno profuso dal suo Presidente, Giampaolo Duregon, nell’impostazione e nella realizzazione di questa innovativa iniziativa volta a offrire, a un numero in costante crescita di cittadini, un’importante soluzione ai loro problemi di salute.

Un incoraggiante segnale, anche questo, per gli operatori del fitness e dello sport che hanno le carte in regola per dare un contributo fondamentale alla soluzione dell’emergenza sanitaria che interessa i paesi più avanzati.

 

 

Share

LEGGI ANCHE

Fitness outdoor

Nel biennio 2022-23, gli adulti “fisicamente attivi” in Italia tra i 18 e i 69 anni sono risultati essere il 48% (poco meno di uno su due), i “parzialmente attivi” il 24%, e i “sedentari” il 28%.

Sagoma ragazza che fa yoga

Un recente sondaggio condotto dai Centers for Disease Control and Prevention svela che negli

Group fitness in un club PureGym

PureGym

Logo Sport Civico

Sport Civico”, progetto nazionale Uisp sostenuto dal Dipartimento per lo Sport<

Yoga in spiaggia

Proclamata dall’ONU con una risoluzione del dicembre 2014, la giornata mondiale dello yoga si celebra come sempre il 21 giugno per promuo

Guido Martinelli

La Fondazione Sport City ha presentato la prima edizione