Antigravity Yoga: il fitness appeso a un telo

esercizio di antigravity yoga
Autore: 
Redazione
Giovedì, Gennaio 7, 2016
Una disciplina per allenare tutte le parti del corpo liberandole dal peso della forza di gravità.

Negli ultimi anni, all’interno del mondo del fitness, ha cominciato a diffondersi una nuova disciplina: l’Antigravity Yoga.

Ideata da Christopher Harrison, coreografo, ballerino e atleta statunitense, questa pratica nasce dal connubio tra yoga, pilates, ginnastica calistenica, ginnastica acrobatica e gyrokinesis. Effettuata con l’ausilio di un telo fissato sul soffitto, posto a una distanza minima di 15 cm dal pavimento e molto simile a un’amaca, l’Antigravity Yoga sfrutta la possibilità di svincolarsi dalla forza di gravità per effettuare movimenti con fluidità, senza alcun pericolo di traumi e terminando sempre con una fase dedicata totalmente al rilassamento.

Questa disciplina è caratterizzata da diversi livelli di complessità, ma risulta comunque accessibile a tutti. Gli esercizi che vengono effettuati permettono di allenare in modo completo tutte le parti del corpo e sono, come detto in precedenza, esenti dagli effetti della forza di gravità.

In altre parole, tutti gli sforzi muscolari sostenuti durante l’allenamento non vengono compiuti a carico della colonna vertebrale, la quale, al contrario, giova di uno stiramento che elimina tutte le compressioni derivanti alla gravità, tant’è che al termine della sessione le persone risultano più alte di 1-2 cm (ovviamente non è un risultato permanente e ha una brevissima durata). Ulteriori effetti benefici si possono riscontrare anche in termini di un miglioramento del sistema circolatorio e linfatico, oltre che nel rinforzo della muscolatura, nella decompressione delle articolazioni e nella stimolazione della microcircolazione, con un beneficio anche a livello estetico.

Share

LEGGI ANCHE

Sito QRS - Qui Radio Salute

La prima web radio tv dedicata alla salute ha fatto il suo debutto il 4 febbraio scorso.

Chroma Yoga

Lo yoga, dopo aver recentemente sperimentato le alte e le basse temperature e visto nascere classi appositamente pensate per avvicinare il pubblico maschile, continua a evolversi: ora, per stimolare mente, corpo e sensi, punta sui colori.

Allenamento Victus Soul

L'effervescente mercato londinese dei piccoli studi specializzati, più noti come boutique, registra il debutto di un nuovo operatore: Victus Soul, che propone lezioni da 40 e 60 minuti, basate sui connubi HIIT e boxe e HI

pool running

La corsa scopre una nuova, inedita, versione acquatica: il pool running, particolarmente amato e diffuso nei paesi anglosassoni.

Convegno ANIF ForumClub 2018

In occasione del 20°  ForumClub, che si terrà nel Padiglione 19 della Fiera di Bologna e nell'attiguo Palazzo del Congressi, ANIF–Eurowel

Un recente studio ISTAT ha rivelato che 23 milioni e 85mila italiani non praticano sport e tantomeno attività fisica nel tempo libero. Nello specifico, è sedentario il 43,4% delle donne e il 34,8% degli uomini.