Coronavirus, l'Università di Bologna mette a disposizione allenamenti online per tutti sui canali social

Autore: 
A cura della Redazione
Martedì, Marzo 17, 2020
Da domani, grazie al CUSB - Centro Universitario Sportivo Bologna, sui canali social dell'Università di Bologna saranno pubblicati dei brevi video di allenamento: 15 minuti in compagnia di un istruttore CUSB per cominciare la giornata con un po’ di esercizio.

L'Università di Bologna non si ferma e dopo aver portato in modalità a distanza didattica, esami, lauree e i servizi all’utenza, da domani sbarca sui social con alcuni appuntamenti culturali e sportivi. Ai tempi del coronavirus, infatti, l'Alma Mater non dimentica l’importanza dell’attività fisica, da continuare a coltivare soprattutto in un periodo in cui il tempo viene trascorso all’interno delle mura domestiche. Per questo da domani, grazie al CUSB - Centro Universitario Sportivo Bologna, sui canali social dell’Ateneo saranno pubblicati dei brevi video di allenamento: 15 minuti in compagnia di un istruttore CUSB per cominciare la giornata con un po’ di esercizio.

I video saranno pubblicati ogni mattina alle 8,30, dal lunedì al venerdì, sulle pagine social dell’Ateneo: Instagram (IGTV), Facebook e YouTube. Pilates, Hatha Yoga, Total Body Workout, GAG, Interval Training, Risveglio Muscolare: le lezioni spazieranno tra diverse discipline per garantire un’offerta il più possibile completa e offrire a tutti la possibilità di seguire l’allenamento preferito. Sempre guidati dalla voce, dai movimenti e dai consigli dei Master Trainer del CUSB.

E per proseguire la giornata all'insegna della cultura, il Sistema Museale di Ateneo - SMA, aderendo alla rassegna della Regione Emilia-Romagna #laculturanonsiferma, attiverà a partire da domani una serie di rubriche nella propria pagina Facebook con video sulla storia e riflessioni relative al tempo presente che si sta vivendo, sulle diverse professionalità che lavorano all’interno di SMA, sui personaggi e i tesori dal passato. Una rubrica sarà dedicata anche all'Orto botanico, per scoprire attraverso foto e video le fioriture di marzo, mentre attraverso alcuni video sarà possibile seguire semplici attività didattiche, facilmente replicabili a casa insieme ai più piccoli.

 

Share

LEGGI ANCHE