Cresce la pratica sportiva in Toscana

Pista atletica
Autore: 
Redazione
Martedì, Marzo 27, 2018
Grazie ai 6.000 impianti sportivi pubblici e privati e alle 9.700 associazioni sportive presenti in Toscana, più di due milioni di abitanti fanno sport e svolgono attività motoria. È quanto emerge dal Primo Rapporto sullo Sport in Toscana

In Toscana, il numero di chi fa sport a tutti i livelli è costantemente cresciuto negli ultimi quattro anni. È quanto emerge dal Primo Rapporto sullo Sport in Toscana, voluto dall'Osservatorio Regionale per lo Sport, dalla Regione Toscana, dal CONI Toscana, dal CIP e dall'ANCI.
«In Toscana – ha detto Riccardo Burresi, presidente dell'Osservatorio Regionale per lo Sport – abbiamo oltre 320mila atleti tesserati con le Federazioni Sportive, circa 18.000 in più rispetto al 2013. Ciò significa che le politiche della Regione per lo sport hanno effetti positivi. Due toscani su tre svolgono attività sportiva o attività fisica. Un quarto dei toscani, ovvero 941mila persone, pratica uno o più sport. Il nostro rapporto - prosegue Burresi - fotografa la straordinaria importanza sociale, economica e per la salute dello sport e ci riempiono di orgoglio e responsabilità le parole del Ministro dello sport Luca Lotti, che definisce il nostro lavoro "un’iniziativa importante, che dimostra attenzione alla qualità di vita dei cittadini", sottolineando, inoltre, che non era mai accaduto che una regione stilasse un documento di questo tipo».
I numeri raccolti dal Rapporto dicono che nei 279 comuni rilevati della Toscana, con una popolazione residente superiore a 3,7 milioni, sono presenti 6.210 impianti (1,65 impianti per 1.000 abitanti), di cui 5.775 funzionanti (1,54 per 1.000 abitanti). Il 66% di queste strutture adibite allo sport e all'esercizio fisico sono pubbliche, il restante 34% private.
«Sono numeri che ci fanno ben sperare – aggiunge Burresi – in quanto, come sappiamo, una regolare attività fisica contribuisce a migliorare la qualità della vita e i suoi benefici in termini di salute sono noti. Tra questi figurano l'abbassamento del rischio di soffrire di patologie cardiovascolari, ipertensione, diabete di tipo 2 e alcune forme di tumore (colon, seno). Gli effetti positivi interessano inoltre la salute mentale, con la riduzione dei livelli di stress, ansia e depressione, senza dimenticare il controllo del peso. Un regime alimentare corretto associato alla giusta dose di attività motoria sono le più importante forme di prevenzione delle malattie e il miglior modo per stare in salute. Il coinvolgimento di oltre 2 milioni di toscani nella pratica sportiva - conclude Burresi - non sarebbe possibile senza lo straordinario lavoro di oltre 87.000 persone che a vario titolo, e spesso come volontari, rendono possibile l’attività sportiva nelle oltre 9.700 associazioni sportive della Toscana alla quali va tutta la nostra gratitudine e tutta la nostra attenzione».

Share

LEGGI ANCHE

IHRSA Passport

L'International Health, Racquet and Sportsclub Association, sinteticamente IHRSA, Associazione di Boston che riunisce e rappresenta migliaia di club a livello internazionale, ha recentemente lanciato la nuova versione del suo Passport Program, ch

Ricomposizione corporea

Un recente studio condotto dalla University of New South Wales di Sydney mostra che l’espulsione del grasso ha inizio nei polmoni.

Un italiano su due non fa attività fisica

Un italiano su due non pratica alcuna attività fisica e tra coloro che invece la fanno, il 26% si dedica allo sport meno di tre volte a settimana.

Yoga Wheel

A incoronarlo tendenza del fitness 2018 sono stati i social network, il mezzo di comunicazione che sempre di più, oggi, serve a dare risonanza a mode e correnti, tanto da lanciare veri e propri tend globali.

LIIT

L’importanza del giusto equilibrio vale anche nel mondo del fitness e dello sport: siamo soliti pensare che un allenamento HIIT (acronimo per High Intensity Interval Training) sia l’unica soluzione per un condizionamento fisico intenso.

Oysho Sport Hub

Dopo le precedenti edizioni di Barcellona, Mosca, Madrid e Istanbul, il 25 ottobre è stata inaugurata, a Milano, l’ultima tappa della pop up gym targata Oysho (il noto marchio d’abbigliamento), con la partecipazione di illustri p