Dalla piramide alimentare al piatto completo

Dalla piramide alimentare al piatto completo big
Alimentazione: le nuove direttive di Michelle all’Agricolture Department

di davide venturi

Su richiesta della first lady Michelle Obama, l’Agricolture Department degli Stati Uniti ha sostituito la piramide alimentare con un semplice piatto, suddiviso in quattro porzioni, ovvero frutta, verdura, carboidrati e proteine, abbinato a un piatto più piccolo per il latte e i suoi derivati. L’iniziativa, denominata MyPlate, fa parte della campagna di comunicazione attuata dalla Casa Bianca per combattere l’obesità e trasmette sette messaggi chiave per una sana alimentazione.

In buona sostanza, consiglia di assaporare il gusto dei cibi, mangiando però di meno, di evitare porzioni eccessive, di comporre il 50 per cento di ogni piatto con frutta e verdura, di preferire i cereali integrali, di bere latte scremato, di scegliere cibi surgelati o cibi pronti a basso contenuto di sodio e di preferire l’acqua alle bevande zuccherate.

L’Agricolture Department ha creato un’apposita pagina web (ChooseMyPlate.gov) che mette a disposizione di operatori e cittadini materiale informativo.

Share

LEGGI ANCHE

Sito QRS - Qui Radio Salute

La prima web radio tv dedicata alla salute ha fatto il suo debutto il 4 febbraio scorso.

Chroma Yoga

Lo yoga, dopo aver recentemente sperimentato le alte e le basse temperature e visto nascere classi appositamente pensate per avvicinare il pubblico maschile, continua a evolversi: ora, per stimolare mente, corpo e sensi, punta sui colori.

Allenamento Victus Soul

L'effervescente mercato londinese dei piccoli studi specializzati, più noti come boutique, registra il debutto di un nuovo operatore: Victus Soul, che propone lezioni da 40 e 60 minuti, basate sui connubi HIIT e boxe e HI

pool running

La corsa scopre una nuova, inedita, versione acquatica: il pool running, particolarmente amato e diffuso nei paesi anglosassoni.

Convegno ANIF ForumClub 2018

In occasione del 20°  ForumClub, che si terrà nel Padiglione 19 della Fiera di Bologna e nell'attiguo Palazzo del Congressi, ANIF–Eurowel

Un recente studio ISTAT ha rivelato che 23 milioni e 85mila italiani non praticano sport e tantomeno attività fisica nel tempo libero. Nello specifico, è sedentario il 43,4% delle donne e il 34,8% degli uomini.