Europa: 80 milioni di iscritti a un fitness club entro il 2025

Europa: 80 milioni di iscritti a un fitness club entro il 2025 big
Per contrastare l'emergenza obesità e l'endemica sedentarietà, EuropeActive ha recentemente lanciato una campagna il cui obiettivo è raggiungere 80 milioni iscritti ai fitness/wellness club europei nei prossimi 10 anni

EuropeActive – precedentemente EHFA-European Health and Fitness Association – ha recentemente lanciato una campagna il cui obiettivo è ambizioso, ma realistico: far sì che gli iscritti a un fitness/wellness club, in Europa, raggiungano quota 80 milioni entro il primo gennaio del 2025, un numero che, per essere raggiunto, implica un incremento annuale dei frequentatori di club pari a circa il 5%.

Questa “missione” è stata annunciata e sottoscritta durante la prima edizione dello European Health and Fitness Forum, svoltosi a Colonia lo scorso 2 aprile, in presenza di numerosi operatori e leader del settore. La principale ragione di questa crociata risiede nella necessità di adottare misure concrete per contrastare l’allarmante crescita del tasso di obesità e dell’endemica sedentarietà, fattori, questi, responsabili di numerose patologie croniche e letali che hanno costi sociali ed economici elevatissimi.

Nel 2010, EuropeActive (allora EHFA) e alcuni importanti rappresentanti del settore europeo firmarono, durante la presentazione del Progetto HUB, a Londra, il seguente impegno:
“Basandosi sull’evidenza oggi acclarata, il settore fitness e salute ritiene di poter svolgere un ruolo cruciale, impiegando la sua ampia gamma di risorse e capacità, nel coinvolgere e stimolare i cittadini europei a conformarsi alle linee guida sull’attività fisica messe a punto dall’Unione Europea. Il settore fitness europeo costruirà un palinsesto di iniziative il cui fine è incoraggiare la partecipazione di massa all’esercizio fisico e all’attività motoria in genere. Tutto ciò facendo affidamento sui più elevati livelli di collaborazione professionale e sulla collaborazione sinergica tra diversi settori e istituzioni per sviluppare politiche integrate, campagne e raccomandazioni per avere più persone più attive.”

La versione integrale della notizia è stata pubblicata nel numero 140 (luglio-agosto 2014) della rivista Il Nuovo Club.

 

 

Share

LEGGI ANCHE

Hotel Irvine

La prima edizione dell'Annual Business Convention & Expo organizzata da AFS, la statunitense Association of Fitness Studios di cui la rivista Il Nuovo Club è media partner esclusivo per l'Italia, si

Un italiano su 3 è ossessionato dallo sport

Ossessionati dalla perfezione del corpo, abituati alle diete ipocaloriche o dipendenti da integratori e anabolizzanti, oggi ben un italiano su 3 (28%) sembra essere ossessionato dallo sport. Secondo gli esperti questo avviene perché, soprattutto a livello diletta

Lezione indoor cycling Another Space

Il segmento di mercato composto dalle cosiddette "boutique", ovvero i club specializzati di piccolissime dimensioni, definiti anche studi, ha davanti a sé ulteriori e interessanti margini di crescita.

TalkS2018

Ormai la digitalizzazione permea in ogni ambito dei centri sportivi, dei fitness-wellness club e delle piscine.

Body Groove

La "Too Fat -Too Thin Syndrome", la sindrome in virtù della quale chi ne soffre si vede talmente grasso da dimagrire in modo eccessivo, e dunque non salutare, può e deve essere vinta.

Lezione di Pound

Dall'incontro di due batteriste ed ex atlete è nato, nel 2011, Pound, l'attività fitness che unisce yoga e Pilates, distinguendosi inoltre per l'utilizzo di bacchette leggermente ponderate, defi