Firmato il contratto collettivo nazionale di lavoro palestre, piscine, sport, salute, impianti sportivi

Stretta di mano
Autore: 
A cura della Redazione
Martedì, Giugno 22, 2021
Il contratto, siglato a Napoli nella sede della F.M.P.I., prevede trasversalità tra lavoratori del settore e proprietà, punta sulla flessibile e prevede l’innovazione organizzativa del comparto per promuovere la salute delle persone.

Voluto fortemente dalla Federazione Sindacale SportItalia, è stato firmato a Napoli il primo contratto collettivo nazionale di lavoro che realizza la partecipazione e la cogestione previste dall’articolo 46 della Costituzione, gettando le basi per migliorare le condizioni dei lavoratori dell’ampio comparto dello sport  e del fitness per dare slancio a un comparto che gioca un ruolo fondamentale per la salute e l’economia.

Il contratto collettivo nazionale delle palestre, piscine, sport, salute, impianti sportivi è stato siglato presso la sede datoriale F.M.P.I. del capoluogo campano, alla presenza  dei rappresentanti della Federazione Sindacale Sportitalia, della Confederazione Sindacale CNAL e della Federazione Medie e Piccole Imprese italiane (F.M.P.I.).

Il contratto prevede una serie di novità nel panorama contrattuale italiano, tra le quali figura, ad esempio, “il rappresentante lavoratori aziendali eletto dai lavoratori e non dai sindacati e con il potere  di partecipazione alla definizione dei piani industriali e di determinare le scelte fondamentali dell’azienda”. Inoltre, il contratto tiene in considerazione i lavoratori delle “palestre della salute” ed è la prima volta.

 

Contratto collettivo nazionale di lavoro

Share

LEGGI ANCHE

Istruttore Peloton

In seguito all’annuncio delle perdite r

Stretta di mano

Lo scorso 28 luglio, ANIF - Eurowellness (Associazione Nazionale Impianti

Logo Fondo Energia

Il Fondo Energia è un fondo rota

Defibrillatore

Sulla Gazzetta Ufficiale del 13 agosto

Gigi Lodi in palestra

Se n’è andato lo scorso 5 luglio, a 85 anni,

Bitcoin