Fitness e wellness crescono in Lombardia

fitness a corpo libero
Autore: 
Redazione
Lunedì, Settembre 5, 2016
Dalla Camera di commercio di Milano si viene a sapere che il settore del fitness e del benessere è cresciuto, in termini di nuove imprese, del 2% (197 aperture) nel primo trimestre del 2016 rispetto alo steso periodo del 2015

Da una recente elaborazione – effettuata dalla Camera di commercio di Milano – dei dati del registro imprese riguardanti il primo trimestre del 2016 e del 2015 emerge che il settore del fitness e del benessere è cresciuto, in termini di nuove imprese, del 2%, con 197 aperture.  

In Lombardia sono circa 11.000 le attività legate all’estetica e al benessere (quasi a un quarto del totale a livello nazionale) che riguardano esercizio fisico, consulenza nutrizionale, cosmetica, manicure e massaggi.

Gli istituti di bellezza guidano la graduatoria numerica con 5.826 unità, seguiti da profumerie ed erboristerie (1.693) e negozi di biciclette e articoli sportivi (1.163).

Manicure e pedicure hanno fatto registrare una crescita pari all’11,3%, passando dalle 293 unità del marzo 2015 alle 326 del marzo 2016.

Gli esercizi che vendono prodotti macrobiotici e dietetici hanno fatto registrare un +7,5%, raggiungendo le 187 unità, mentre i centri fitness sono cresciuti del 3,6% raggiungendo le 802 unità nel primo trimestre 2016.

895 imprese (più di una su otto) sono guidate da un imprenditore straniero. A guidare questa singolare graduatoria sono i cinesi (456), seguita dai romeni (39) e svizzeri (28).

Share

LEGGI ANCHE