I fitness club Happy Fit acquisiti da Mcfit

I fitness club Happy Fit acquisiti da Mcfit big
Il colosso tedesco McFITm, che conta più di 200 club low cost in Europa, ha recentemente acquisito i 14 club Happy Fit, la catena italiana fondata da Vito Scavo nel 2011

La catena tedesca McFIT ha recentemente acquisito tutte le 14 filiali HappyFit presenti in Italia, confermando tutti gli 80 collaboratori ai quali viene così garantito il posto di lavoro. In seguito a questa operazione, il colosso d’oltralpe conta oggi 219 club (166 in Germania, 25 in Spagna, 16 in Italia, 10 in Austria e 2 in Polonia) e si rivolge a circa 1,2 milioni di abbonati.

Dopo il recente ingresso nel mercato italiano con l’apertura del primo club a Verona e del secondo a Bari, con questa operazione McFIT compie un altro importante passo nella sua strategia di espansione in Europa. È già prevista l’apertura di altre due sedi italiani entro la fine dell’anno alle quali ne seguiranno altre cinque nel 2015, a Milano e Roma.

HappyFit è stata fondata dall’italiano Vito Scavo che nel 2011 aprì il primo club a Treviso e nei tre anni successivi altri 13. Oggi trentanovenne, è stato nominato direttore operativo di tutte le società del Gruppo McFIT e ha così commentato il suo nuovo corso professionale: «Sono molto orgoglioso di essere entrato a far parte di un global player come McFIT, la catena leader in Europa, un grande modello al quale mi sono ispirato. Una ragione in più, questa, per essere felice di essere entrato a far parte di questa società e contribuire attivamente alla sua organizzazione e sviluppo».

Share

LEGGI ANCHE

Che l'attività fisica faccia bene alla salute è un fatto ormai noto, ma ora sappiamo anche quanto, di preciso, muoversi allunghi la vita.

Smartphone in palestra

Urban Sports Club, l’applicazione ch

Cardiofitness in palestra

Un recente studio coordinato dal professor Zhen Yan della Facoltà di Medicina dell’Università della Virginia ha evidenziato che svolgere esercizio fisico con regolarità può ridurre il rischio di soffrire della sindrome da distress respiratorio, u

Esterno club Planet Fitness

Anche il mercato del fitness statunitensi è alle prese con le grandi difficoltà generate dall’emergenza Coronavirus, in virtù della quale molti club sono ancora chiusi.

Fitness digitale

Il lockdown ha imposto un’evidente accelerazione alla trasformazione digitale anche nel settore fitness.

Insegna Gold's Gym

Gold's Gym ha recentemente annunciato il lancio di un nuovo modello di business che va ad ampliare e diversificare la sua offerta in franchising e rende il noto marchio ancor più attrattivo, raggiungendo il target dei potenzia