Il fitness per gli over 65

Il fitness per gli over 65 big
Le attività di gruppo e il fitness tradizionale non sono adatti agli ultra sessantacinquenni in quanto ogni soggetto è in condizioni fisiche e motorie differenti. Servono programmi d'allenamento personalizzati

Negli Stati Uniti, il problema della sempre più diffusa obesità è ora affiancato da quello dell’invecchiamento della popolazione: il numero degli ultra sessantacinquenni ha raggiunto un livello mai raggiunto in passato ed è destinato a crescere ulteriormente. Il Census Bureau ha reso noto che nel 1900 erano 3 milioni e nel 2010 qualcosa come 40 milioni.

E tutti questi senior, per mantenersi in buona salute e non aggravare ulteriormente l’emergenza legata ai costi della sanità pubblica, dovrebbero necessariamente svolgere regolarmente attività fisica. Ma gli esperti di esercizio fisico e medicina spiegano che serve un approccio mirato poiché ogni soggetto in questa fascia d’età ha condizioni fisiche e patologie specifiche che rendono l’attività uguale per tutti, come il group fitness, inadeguato. Basti dire che tra gli over 65 ci sono soggetti che riescono a correre una maratona e altri che faticano ad alzarsi da una sedia.

Il dottor James Graves, decano del College of Health presso l’Università dello Utah, sostiene, come tutti gli esperti in materia, che gli anziani debbano svolgere regolarmente attività fisica per mantenere efficiente l’organismo, preservare la massa muscolare e contrastare il più possibile l’irrigidimento dovuto all’età. Tutto ciò per mantenere la propria autonomia, riuscendo, ad esempio, a salire le scale e sollevare piccoli pesi, e abbassando sensibilmente il rischio di contrarre alcune patologie quali il diabete, l’ipertensione e l’osteoporosi. Il dottor Graves consiglia alla popolazione matura di rivolgersi a professionisti dell’esercizio fisico esperti, in grado di configurare programmi d’allenamento su misura.

Sit and Be Fit, il programma proposto dalla televisione pubblico statunitense, è seguita da un pubblico composto in prevalenza da ultra sessantacinquenni. Ogni puntata dura 30 minuti nel corso dei quali dopo glie esercizi di riscaldamento vengono proposti esercizi che stimolano la circolazione, allo scopo di contrastare la rigidità delle dita, che migliorano l’equilibrio e infine che favoriscono il rilassamento.

Karen Peterson ha invece scritto il libro intitolato Move with Balance: Healthy Aging Activities for Brain and Body, rivolgendosi agli anziani che non vogliono rinunciare al fitness. L’autrice sottolinea che, oltre agli esercizi puramente fisici, è necessario svolgere anche un training mentale che preveda conversazioni e la risoluzione di problemi di matematica.

Share

LEGGI ANCHE

Hotel Irvine

La prima edizione dell'Annual Business Convention & Expo organizzata da AFS, la statunitense Association of Fitness Studios di cui la rivista Il Nuovo Club è media partner esclusivo per l'Italia, si

Un italiano su 3 è ossessionato dallo sport

Ossessionati dalla perfezione del corpo, abituati alle diete ipocaloriche o dipendenti da integratori e anabolizzanti, oggi ben un italiano su 3 (28%) sembra essere ossessionato dallo sport. Secondo gli esperti questo avviene perché, soprattutto a livello diletta

Lezione indoor cycling Another Space

Il segmento di mercato composto dalle cosiddette "boutique", ovvero i club specializzati di piccolissime dimensioni, definiti anche studi, ha davanti a sé ulteriori e interessanti margini di crescita.

TalkS2018

Ormai la digitalizzazione permea in ogni ambito dei centri sportivi, dei fitness-wellness club e delle piscine.

Body Groove

La "Too Fat -Too Thin Syndrome", la sindrome in virtù della quale chi ne soffre si vede talmente grasso da dimagrire in modo eccessivo, e dunque non salutare, può e deve essere vinta.

Lezione di Pound

Dall'incontro di due batteriste ed ex atlete è nato, nel 2011, Pound, l'attività fitness che unisce yoga e Pilates, distinguendosi inoltre per l'utilizzo di bacchette leggermente ponderate, defi