Il primo European Health & Fitness Forum

Il primo European Health & Fitness Forum big
Lo scorso 2 aprile, in occasione dell'edizione 2014 di FIBO, si è svolta la prima edizione dello European Health & Fitness Forum organizzata in collaborazione con l'EHFA che ha annunciato il suo nuovo nome (EuropeActive) e il rinnovato impegno per rendere gli europei fisicamente più attivi

L’edizione 2014 di FIBO, svoltasi a Colonia dal 3 al 6 aprile scorsi, ha avuto come prologo, il 2 aprile, la prima edizione dello European Health & Fitness Forum, organizzata in collaborazione con l’EHFA-European Health & Fitness Association che ha scelto questa occasione per annunciare il suo nuovo nome – EuropeActive – che esprime l’impegno per rendere il Vecchio Continente più attivo fisicamente.

Il Forum, abbinato al motto Europe Active 2025, ha visto la partecipazione di alcuni tra i migliori operatori e stakeholder europei che hanno analizzato i trend in atto in Europa nell’ambito del fitness e della salute e al tempo stesso fissato obiettivi comuni per contribuire alla soluzione dell’arcinota emergenza sanitaria incrementando il numero delle persone fisicamente attive. È stato presentato il Progetto intitolato Il Futuro della Salute e del Fitness – il cui fine è rendere l’Europa fisicamente attiva entro il 2025 – e basato sui risultati dell’approfondito studio condotto da EHFA e Deloitte per analizzare i trend in atto in Europa in ambito demografico, sanitario ed economico.

Lo studio si è inoltre focalizzato sul ruolo da protagonista che il settore fitness può giocare per risolvere la gravissima questione sanitaria che interessa anche il Vecchio Continente. Da questa analisi è emerso che i due maggiori problemi del settore sono l’elevato tasso di abbandono dei soci (superiore al 50%) e il basso tasso di penetrazione (in Italia pari a circa l’8%), ossia la percentuale di popolazione adulta che frequenta un club. Questi dati dimostrano che, nonostante i centri fitness vendano salute e divertimento, la risposta del grande mercato è debole.

È dunque urgente un cambiamento del “prodotto” affinché risulti centrato sui reali bisogni e desideri dei consumatori, rispondendo a criteri di utilità e valore elevati sia per la domanda sia per l’offerta.

Share

LEGGI ANCHE

Lezione di yoga in palestra

Agli effettui negativi della pandemia sulla salute fisica e sull’economia si sommano quelli sulla salute psicologica, minacciata dalla costante paura del contagio e delle difficoltà create dall’emergenza e dall’incertezza diffusa dalla grave cris

Locandina  ELAV Sport Science Day

L’edizione primaverile dello storico evento ELAV Sport Science Day si terrà il prossimo 15 maggio in versione digitale, in diretta online tramite piattaforma Zoom e la partecipazione sarà gratuita

Gold’s Gym Campus Europe

Dopo aver rilevato Gold’s Gym circa un anno fa, RSG Group, proprietario del gigante McFIT e di altri 15 marchi, sta riportando questo storico e celebre marchio del fitness, nato a Venice Beach nel 1965, alle sue origini, rivolgendosi anche agli a

Outdoor training

L’esercizio fisico svolto all’aperto, universalmente noto come outdoor training, è una tendenza in costante crescita e l’emergenza pandemia ne ha accelerato lo sviluppo, favorendo la nascita di nuove opportunità di business.

Giampaolo Duregon

Come ogni 4 anni, lo scorso 15 aprile si sono svolte le

Diretta web McFIT, Virgin Active, Fit Express, Orange Palestre

In occasione della Giornata Mondiale della Salute, celebrata lo scorso 7 aprile, le catene McFIT, Virgin Active, Fit Express e Orange Palestre (membri di Fit.Comm