Iniziative per incentivare salute e attività fisica

Fitness in acqua senza età e Dallo e vola
Autore: 
Redazione
Martedì, Marzo 8, 2016
Il numero di progetti volti a incentivare la pratica dello sport e del fitness aumenta costantemente. "Fitness in acqua senza età" e "Dallo e vola" sono due esempi che possono fornire utili spunti per iniziative future di questo tipo

L’esercizio fisico dovrebbe essere un’abitudine costante di tutti e a qualsiasi età poiché, come noto, oltre a migliorare la qualità della vita previene e cura molte patologie.

Come riportato nel sito del Ministero della Salute, non esiste un esatto livello di attività motoria valido per tutti. In passato, però, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha cercato di stabilire la quantità minima di movimento per tre specifici gruppi di età:

  • bambini e ragazzi (5-17 anni): almeno 60 minuti al giorno di attività moderata-vigorosa;
  • adulti (18-64 anni): almeno 150 minuti alla settimana di attività moderata o 75 minuti alla settimana di attività vigorosa, aggiungendo anche esercizi di rafforzamento muscolare, da svolgere almeno 2 volte alla settimana;
  • anziani (dai 65 anni in su): diventa di grande importanza lo svolgimento di attività orientate all'equilibrio per prevenire le cadute, mentre per il resto le indicazioni sono le stesse rivolte agli adulti.

La creazione di progetti volti a incentivare la pratica dello sport e del fitness, fortunatamente, aumenta costantemente di numero, coinvolgendo individui appartenenti a tutte le fasce d’età.

Un’iniziativa interessante è “Fitness in acqua senza età” del Comune di Opera (MI) che, in collaborazione con Aitd Onlus, permetterà a 80 anziani di partecipare gratuitamente a un corso di ginnastica in acqua, di una durata complessiva di 4 mesi e con una frequenza di 4 giorni alla settimana. La risposta a questo progetto è stata immediata, segno dell’esigenza di mantenersi attivi che, spesso, deve essere messa da parte per la mancanza di risorse economiche o per la difficoltà a raggiungere la struttura.

Iniziativa originale, invece, quella rivolta ai giovani e denominata “Dallo e vola”, ideata dal Comune di Capannori (LU) che, per il secondo anno consecutivo, con l’appoggio dell’Associazione Donatori di Sangue Vallisneri, coniuga le donazioni di sangue all'attività motoria e allo sport. L’intenzione è fornire uno stimolo alla donazione fra i ragazzi e le ragazze di età compresa tra i 18 e i 29 anni, portando alla loro attenzione l’importanza di donare il sangue e di condurre uno stile di vita sano e fisicamente attivo. Vengono così riservati, a chi diventerà donatore, sconti sugli abbonamenti semestrali o annuali alla piscina comunale di Capannori.

Per maggiori informazioni su Fitness in acqua senza età, clicca qui.
Per maggiorni informazioni su Dallo e vola, clicca qui.

 

 

Share

LEGGI ANCHE

Logo Sport Civico

Sport Civico”, progetto nazionale Uisp sostenuto dal Dipartimento per lo Sport<

Yoga in spiaggia

Proclamata dall’ONU con una risoluzione del dicembre 2014, la giornata mondiale dello yoga si celebra come sempre il 21 giugno per promuo

Guido Martinelli

La Fondazione Sport City ha presentato la prima edizione

Cover GMDI

Il podcast “GDMI, 30 giorni di allenamento”, realizzato dal

PNRR

Una nuova area fitness outdoor

Attese molto positive per il settore del turismo all’aria aperta.