La presentazione del progetto Movimento per la Salute di A.N.I.F. Eurowellness

La presentazione del progetto Movimento per la Salute di A.N.I.F. Eurowellness big
Venerdì 23 novembre 2012, nel corso del Congresso Nazionale SIMG - Società Italiana di Medicina Generale

Palazzo degli Affari di Firenze, venerdì 23 novembre 2012, ore 15.30. Sono queste le coordinate spazio-temporali della presentazione ufficiale a tutti i medici di medicina generale, da parte di A.N.I.F. Eurowellness, del  Progetto Movimento per la Salute, in occasione della ventinovesima edizione del Congresso Nazionale SIMG - Società Italiana di Medicina Generale, che si terrà nella città gigliata il 22 e 23 novembre prossimi.

La neonata società Movimento per la Salute ha stretto un accordo di collaborazione con la SIMG, tra le maggiori società scientifiche in Italia, per la diffusione e la prescrizione dell’esercizio fisico da parte dei medici di medicina generale attraverso i centri che decideranno di aderire al progetto. L’iniziativa sarà annunciata, in “plenaria”, il 22 novembre, direttamente dal presidente SIMG Claudio Cricelli di fronte a migliaia di medici.

Il giorno successivo, nel corso del workshop intitolato Movimento per la Salute: il Progetto, verrà illustrato appunto il progetto dal presidente ANIF Giampaolo Duregon (nella foto) e dal responsabile nazionale area prevenzione della SIMG Luigi Canciani, con il coinvolgimento del partner tecnologico Dedalus S.p.A., più esattamente del capo progetto software Marco Bechini.

Movimento per la Salute – società costituita da soci benemeriti ANIF e da Dedalus S.p.A. –  si pone come fine primario l’incremento del numero di iscritti a fitness club e centri sportivi, coinvolgendo forze fino ad oggi esterne al settore, rivolgendosi, di fatto, ai circa 23 milioni di italiani sedentari che non vanno in palestra.

L’evento fiorentino, che potrebbe essere definito “storico”, è un importante, e purtroppo ancora raro, momento d’incontro tra classe medica e titolari e tecnici di fitness club e centri sportivi. Dunque un appuntamento imperdibile per gli operatori del settore che mai come ora possono cogliere la grande opportunità offerta dalla collaborazione con il comparto medico per diffondere nella popolazione italiana la pratica regolare di attività fisica.

La partecipazione al workshop è gratuita, ma poiché sono previste numerose adesioni, chi intende esserci è pregato di confermare la propria presenza inviando un’e-mail a anif@eurowellness.it, allegando il documento “conferma di partecipazione”, debitamente compilato, che può essere scaricato nel sito www.eurowellness.it.

Lo stesso documento può anche essere inviato via fax al numero 06.615.329.94, con l’indicazione dei nominativi, entro il 15 novembre 2012.

Share

LEGGI ANCHE

Hotel Irvine

La prima edizione dell'Annual Business Convention & Expo organizzata da AFS, la statunitense Association of Fitness Studios di cui la rivista Il Nuovo Club è media partner esclusivo per l'Italia, si

Un italiano su 3 è ossessionato dallo sport

Ossessionati dalla perfezione del corpo, abituati alle diete ipocaloriche o dipendenti da integratori e anabolizzanti, oggi ben un italiano su 3 (28%) sembra essere ossessionato dallo sport. Secondo gli esperti questo avviene perché, soprattutto a livello diletta

Lezione indoor cycling Another Space

Il segmento di mercato composto dalle cosiddette "boutique", ovvero i club specializzati di piccolissime dimensioni, definiti anche studi, ha davanti a sé ulteriori e interessanti margini di crescita.

TalkS2018

Ormai la digitalizzazione permea in ogni ambito dei centri sportivi, dei fitness-wellness club e delle piscine.

Body Groove

La "Too Fat -Too Thin Syndrome", la sindrome in virtù della quale chi ne soffre si vede talmente grasso da dimagrire in modo eccessivo, e dunque non salutare, può e deve essere vinta.

Lezione di Pound

Dall'incontro di due batteriste ed ex atlete è nato, nel 2011, Pound, l'attività fitness che unisce yoga e Pilates, distinguendosi inoltre per l'utilizzo di bacchette leggermente ponderate, defi