Le sofferenze di Peloton

Istruttore Peloton
Autore: 
A cura della Redazione
Lunedì, Settembre 13, 2021
Nell’ultimo trimestre del 2020, il colosso statunitense ha registrato perdite pari a circa 312 milioni di dollari, imputabili a un calo degli abbinati ai suoi servizi e alla riduzione del prezzo della sua bike.

In seguito all’annuncio delle perdite registrate nel quarto trimestre del 2020 e di novità tattiche che penalizzeranno i profitti fino al 2023, le azioni di Peloton sono calate (dall’inizio dell’anno, il titolo è sceso più del l 30%). Le perdite registrate negli ultimi tre mesi dello scorso anno ammontavano a 312,2 milioni di dollari, i profitti a 89,1 milioni, nonostante gli introiti siano cresciute del 52%, raggiungendo 936,9 milioni di dollari. Il colosso statunitense ha inoltre abbassata il prezzo della Peloton Bike in tutti ni mercati, fissandolo a 1.495 dollari e al tempo stesso ha esteso a 43 mesi il finanziamento, a interessi zero, per l’acquisto della Bike+ e del Tread.

Tra aprile e luglio, Peloton ha visto calare costantemente i propri utenti, mentre ad agosto il trend negativo è stato più contenuto. Va però ricordato che lo scorso anno, nel corso del quale le persone hanno trascorso tanto tempo in casa a causa dell’emergenza Covid, in Borsa il titolo Peloton è cresciuto del 700%.

 

Share

LEGGI ANCHE

Stretta di mano

Lo scorso 28 luglio, ANIF - Eurowellness (Associazione Nazionale Impianti

Logo Fondo Energia

Il Fondo Energia è un fondo rota

Defibrillatore

Sulla Gazzetta Ufficiale del 13 agosto

Gigi Lodi in palestra

Se n’è andato lo scorso 5 luglio, a 85 anni,

Bitcoin

Progetto BNR Village

Il BRN Village, il primo villagg