Lo sport come mezzo di inclusione e integrazione

Calcio bambini
Autore: 
Redazione
Venerdì, Dicembre 22, 2017
Il Comune di San Lazzaro di Savena, alle porte di Bologna, e Sportfund, fondazione per lo sport onlus del capoluogo emiliano, hanno siglato una convenzione in virtù della quale i bambini e gli adolescenti con disabilità del territorio svolgeranno, nel corso dell’attuale anno scolastico, 100 ore di attività sportiva multidisciplinare

Il Comune di San Lazzaro di Savena, alle porte di Bologna, e Sportfund, fondazione per lo sport onlus del capoluogo petroniano, hanno recentemente siglato una convenzione in virtù della quale i bambini e gli adolescenti con disabilità presenti sul territorio svolgeranno, nel corso dell’attuale anno scolastico, 100 ore di attività sportiva multidisciplinare. Lo faranno sia singolarmente sia insieme ai compagni di classe per conoscersi meglio e condividere esperienze, coerentemente con l'obiettivo primario dell'iniziativa: favorire l’inclusione e l’integrazione tra compagni.

Il Comune di San Lazzaro di Savena metterà a disposizione strutture idonee, mentre Sportfund tecnici laureati in Scienze motorie, specializzati nel campo della disabilità e altamente qualificati, che consentiranno ai partecipanti di acquisire abilità utili non in ambito sportivo, ma anche e soprattutto nella vita di tutti i giorni.  

Tali attività rientrano nel progetto "+SPORT", realizzato grazie al contributo della Fondazione Prosolidar Onlus e della Fondazione Maccaferri.

 

Share

LEGGI ANCHE

Allenamento con Altis

Si chiama Altis il dispositivo p

Gruppo Istruttori David Lloyd

La catena di club britannica

Gunnar Peterson e David Beckham

Si chiama DB45 la nuova attività cardio lanciata dal network F45 Training e ispirata agli allenamenti della

 Key-note-speaker IHRSA 2022

L’edizione 2022 dell’IHRSA Annual International Convention & Trade Show si terrà a Miami Beach (nella foto in basso) il 22, 23 e 24 giugno prossimi, a tre anni di distanza dall’ultima volta in presenza.

Piscina

I

Istruttrice GimFIVE con cliente