Lotta all'evasione fiscale, il nuovo redditometro considera anche il fitness

Lotta all'evasione fiscale, il nuovo redditometro considera anche il fitness big
Il nuovo redditometro entrerà in vigore entro fine ottobre e prenderà in considerazione anche l'iscrizione in palestra

La lotta all’evasione fiscale è sempre più senza quartiere: il nuovo redditometro farà di tutto per scovare gli evasori, confrontando il reddito dichiarato con le spese sostenute dal contribuente. Le voci “spia” prese in esame saranno circa un centinaio e vanno dai beni di lusso al compenso della colf,  dall’abbonamento a un centro fitness – voce a dir poco discutibile – alla retta dell’asilo o dell’università dei figli alle spese veterinarie.

Gli indicatori saranno suddivisi in sette macrocategorie che disegnano la capacità di spesa del contribuente, e quindi stimano il suo reddito presunto. Se quest’ultimo dovesse risultare eccessivamente al di sotto di quello dichiarato, il Fisco potrà far scattare i controlli.
«Le attività di monitoraggio del redditometro – ha spiegato il direttore dell’Agenzia delle Entrate Attilio Befero – utilizzerà due metodi: una selezione preventiva e operazioni di controllo. Inoltre, il calcolo sarà condizionato da due coefficienti: quello geografico e quello legato al nucleo familiare. Nel primo caso – ha precisato Befero – un acquisto ingente effettuato in una regione a reddito medio-basso verrà valutato diversamente da quello effettuato in una regione più ricca. Nel secondo caso, sarà determinante il numero dei membri che costituiscono il nucleo familiare».

Il varo del nuovo redditometro, inizialmente previsto per giugno di quest’anno, è stato rinviato a ottobre per alcuni problemi tecnici. L’Agenzia delle Entrate ha già pensato a un simulatore del redditometro grazie al quale chiunque desideri scoprire se rientra o meno nei parametri fissati dal Fisco non deve fare altro che inserire le proprie spese e il proprio reddito.

 

Share

LEGGI ANCHE

Sito QRS - Qui Radio Salute

La prima web radio tv dedicata alla salute ha fatto il suo debutto il 4 febbraio scorso.

Chroma Yoga

Lo yoga, dopo aver recentemente sperimentato le alte e le basse temperature e visto nascere classi appositamente pensate per avvicinare il pubblico maschile, continua a evolversi: ora, per stimolare mente, corpo e sensi, punta sui colori.

Allenamento Victus Soul

L'effervescente mercato londinese dei piccoli studi specializzati, più noti come boutique, registra il debutto di un nuovo operatore: Victus Soul, che propone lezioni da 40 e 60 minuti, basate sui connubi HIIT e boxe e HI

pool running

La corsa scopre una nuova, inedita, versione acquatica: il pool running, particolarmente amato e diffuso nei paesi anglosassoni.

Convegno ANIF ForumClub 2018

In occasione del 20°  ForumClub, che si terrà nel Padiglione 19 della Fiera di Bologna e nell'attiguo Palazzo del Congressi, ANIF–Eurowel

Un recente studio ISTAT ha rivelato che 23 milioni e 85mila italiani non praticano sport e tantomeno attività fisica nel tempo libero. Nello specifico, è sedentario il 43,4% delle donne e il 34,8% degli uomini.