Metaverso, un mercato da 1.000 miliardi di dollari

Ragazza con visore in ambiente digitale
Autore: 
A cura della Redazione
Giovedì, Marzo 17, 2022
Il fenomeno della realtà virtuale condivisa tramite internet non può più essere considerato una bolla: a dirlo sono i numeri e che lo riguradano e gli effetti che ha sul mondo reale.

Il valore del mercato generato dal metaverso – la nuova frontiera interattiva e immersiva del web – era stimato in 50 miliardi di dollari nel 2020 e secondo Grayscale, piattaforma online dedicata a servizi e offerte riguardanti le principali criptovalute, nel 2024 raggiungerà quota 800 miliardi e addirittura 1.000 miliardi nel 2025. Numeri importanti che indicato la crescita di un fenomeno che non può più essere considerato una bolla. Intanto Meta – la nuova holding che detiene numerose piattaforme e applicazioni, tra le quali  Facebook, Instagram, WhatsApp – rende noto che gli utenti attivi di Horizon Worlds, la sua piattaforma social VR, nei soli mesi di gennaio e febbraio 2022 hanno superato quota  300.000, un record considerando che fino a novembre era ancora in beta testing accessibile esclusivamente agli sviluppatori e creatori.

Che il metaverso riscuota sempre più interesse lo dimostrano anche i dati relativi alle ricerche effettuate sul web: in Europa, la Francia è in testa con 1.020 ricerche mensili per milione di abitanti, seguita dal Regno Unito (942), Svizzera (831), Germania (778) e Belgio (659). L’Italia occupa la nona posizione con 326 ricerche online al mese per milione di abitanti.

Stanno inoltre nascendo delle nuove professioni: in Italia, la Geeks Academy ha appena lanciato cinque nuovi corsi – Gaming & Metaverses Junior Professional, Blockchain & Metaverses Specialist, Blockchain & Coding Specialist, Cybersecurity Specialist e Big Data Specialist – e nei soli Stati Uniti, nel 2021 le offerte di lavoro legate alla Blockchain sono cresciute del 395%. E tra le figure professionali emergenti, e più richieste, figura quella dell’architetto del metaverso, in grado, grazie a un background da 3D game designer, di immaginare e creare mondi nuovi e ingaggianti, ambienti virtuali e 3D immersivi, nei quali gli utenti e le aziende vivono e propongono esperienze diverse e coinvolgenti.

 

 

Share

LEGGI ANCHE

Fitness outdoor

Nel biennio 2022-23, gli adulti “fisicamente attivi” in Italia tra i 18 e i 69 anni sono risultati essere il 48% (poco meno di uno su due), i “parzialmente attivi” il 24%, e i “sedentari” il 28%.

Sagoma ragazza che fa yoga

Un recente sondaggio condotto dai Centers for Disease Control and Prevention svela che negli

Group fitness in un club PureGym

PureGym

Logo Sport Civico

Sport Civico”, progetto nazionale Uisp sostenuto dal Dipartimento per lo Sport<

Yoga in spiaggia

Proclamata dall’ONU con una risoluzione del dicembre 2014, la giornata mondiale dello yoga si celebra come sempre il 21 giugno per promuo

Guido Martinelli

La Fondazione Sport City ha presentato la prima edizione