Poche palestre a Marghera: la soluzione? Una palestra popolare.

Poche palestre a Marghera: la soluzione? Una palestra popolare. big
A Marghera apre la palestra popolare del Centro Sociale Rivolta, una soluzione temporanea per rispondere alla domanda di sport della località veneziana

Poche palestre, e oltre 40 associazioni che fanno fatica a trovare spazi disponibili per la pratica delle loro attività sportive. Succede a Marghera.

Dopo la proposta di rimettere in sesto lo stabile dell'ex dopolavoro Enichem, e dopo l'invito della Municipalità a ripensare agli spazi dell'ex scuola Edison, gli attivisti del Centro sociale Rivolta hanno proposto una terza soluzione, ossia l'apertura della nuova palestra popolare, avvenuta a metà aprile.

Non si tratta di una soluzione definitiva, bensì di un modo per essere solidali con i cittadini e, per dare risposta ai loro bisogni.

La palestra popolare, che per il momento offre alcuni corsi pioneristici di muay thai e prepugilistica, è situata all'interno degli spazi del centro sociale e si sviluppa su due livelli: uno prevalentemente dedicato alle attività di gruppo, l’altro al fitness e al body building.

Il Rivolta sta contattando le società sportive del territorio offrendosi per ospitare le loro attività e per avviare un dibattito pubblico al fine di unirsi e chiedere la riapertura degli spazi chiusi.

Share

LEGGI ANCHE

Studio Safe Sweat di Vancouver

Il marchio Safe Sweat ha fatto il suo ingresso nel mercato del fitness nordamericano lo scorso 22 agosto a Vancouver

Studio Barry's

Sacerdote durante la messa

Il parroc

Giampaolo Duregon

Il 28 settembre scorso il Consiglio dei

Srealcio copertina 12 Strategie vincenti per Fidelizzare i clienti!

12 Strategie vincenti per Fidelizza

Formatore in aula

Grazie ai