Pop up gym di Oysho: un’idea innovativa

Oysho Sport Hub
Autore: 
A cura della Redazione
Lunedì, Ottobre 29, 2018
A Milano l'ultima tappa del tour di Oysho Sport Hub tradotta in tre giorni di pop-up gym: un'idea innovativa che combina sport e gymwear.

Dopo le precedenti edizioni di Barcellona, Mosca, Madrid e Istanbul, il 25 ottobre è stata inaugurata, a Milano, l’ultima tappa della pop up gym targata Oysho (il noto marchio d’abbigliamento), con la partecipazione di illustri personaggi del mondo dello sport, come Federica Monacelli (campionessa italiana di pugilato nel 2013 e titolare nella nazionale italiana fino al 2015) che ha tenuto una speciale masterclass di boxe.

L'Oysho Sport Hub combina musica, illuminazione e sport per un’esperienza dinamica e pop all’insegna del motto ‘Your best you starts here’. L’offerta disciplinare prevedeva una vasta gamma di attività a cui partecipare gratuitamente previa iscrizione online, tra cui boxe, per un allenamento continuo che coinvolge l’intera muscolatura; light box, per un esercizio che punta su equilibrio, coordinazione e capacità di reazione sollecitato dall’utilizzo di schermi e piattaforme sensibili ai movimenti; surf’s up, che ripropone la stessa dinamica d’allenamento su tavola ma senza acqua.

 

Oysho Sport Hub
Pubblicato su instagram da @digitalmodernfamily


Per un’attività personalizzata, tramite circuiti pensati ad hoc in combinazione con attrezzature e pesi, è stata messa a punto una functional zone. Per un allenamento che ricalchi i passi di danza al fine di migliorare resistenza e flessibilità è stato possibile frequentare le classi di fitness ballet e, infine, dell’active yoga, versione più vivace della tradizionale disciplina per un potenziamento del coordinamento e della libertà di movimento. 

 

Oysho Sport Hub
Pubblicato su instagram da @pryagency

 

In linea con il marchio, l’evento è stato organizzato per lanciare una nuova linea di gymwear. Tre le nuove collezioni presentate per l’occasione: Jacquard, Boxe e Yoga, capi tecnicamente evoluti pensati per praticare ogni tipologia di sport con il giusto equipaggiamento che fonde comodità, competenza e gusto.
L’idea di Oysho potrebbe rappresentare una novità per il settore e una tendenza vincente per i vari marchi d’abbigliamento che riuscirebbero così ad accattivarsi nuovi curiosi, rinnovando al tempo stesso l’interesse nei vecchi follower.

 

Oysho Sport Hub
Pubblicato su instagram da @pryagency
 

 

Share

LEGGI ANCHE

Fitness outdoor

Nel biennio 2022-23, gli adulti “fisicamente attivi” in Italia tra i 18 e i 69 anni sono risultati essere il 48% (poco meno di uno su due), i “parzialmente attivi” il 24%, e i “sedentari” il 28%.

Sagoma ragazza che fa yoga

Un recente sondaggio condotto dai Centers for Disease Control and Prevention svela che negli

Group fitness in un club PureGym

PureGym

Logo Sport Civico

Sport Civico”, progetto nazionale Uisp sostenuto dal Dipartimento per lo Sport<

Yoga in spiaggia

Proclamata dall’ONU con una risoluzione del dicembre 2014, la giornata mondiale dello yoga si celebra come sempre il 21 giugno per promuo

Guido Martinelli

La Fondazione Sport City ha presentato la prima edizione