Prepugilistica, l'allenamento che scolpisce il corpo e piace alle donne

Autore: 
A cura della Redazione
Mercoledì, Settembre 30, 2020
Un allenamento intenso per un corpo scolpito. La prepugilistica sta diventando sempre più popolare tra le donne, non solo come modo per scaricare lo stress, ma anche per il suo ritmo intenso che modella il corpo liberando la mente.

Scarica lo stress e scolpisce il corpo, migliorando fiato, forza e resistenza. In una parola, prepugilistica, nuova tendenza tra gli uomini ma soprattutto tra le donne che vogliono tenersi in forma allenandosi secondo un workout ad alta intensità, faticoso ma molto appagante. Un allenamento intenso, molto dinamico, che aiuta a svuotare la mente, a liberarsi dallo stress di una quotidianità complicata dalla pandemia, ma al contempo garantisce un lavoro total body in grado di modellare il fisico, tanto da essere popolarissimo tra vip e star, capofila la splendida Elisabetta Canalis.

Tutti sul ring, dunque, per un workout mozzafiato, sfidante, anche senza il match finale o il cosiddetto sparring, cioè lo scontro da allenamento che prepara alle competizioni sportive. Nella prepugilistica non c'è contatto, quindi niente scontro sul ring, il fine non è il combattimento ma il miglioramento della forma fisica. Tuttavia, proprio come nella boxe, si allena tutto, è una disciplina completa: arti superiori, tronco, addome e arti inferiori.

Se il lockdown vi ha messi un po' fuori forma, quindi, abbiate pazienza: dopo qualche sessione prenderete il ritmo, e il rilascio finale di endorfine vi ripagherà di tutti gli sforzi.

 

 

Share

LEGGI ANCHE

Ragazza sorridente in palestra

Pensare positivo per sentirsi meglio e rimanere ‘puri’. È’ il credo di un nuovo stile di vita nato, come spesso accade, negli Stati Uniti e dilagato in poco tempo in mezzo mondo, Italia compresa. Come funziona?

Studio Coldiretti

Che durante il lockdown di marzo il cibo avesse sostituito in larga parte quella socialità che, in una lontana epoca pre-Covid, ci teneva impegnati nelle ore extra-lavorative ce n’eravamo accorti: tutto d’un tratto, spaghetti e ciambelloni avevan

Londra

Le palestre avrebbero dovuto restare aperte nel Regno Unito.

Berlino

Un’azione legale collettiva contro il lockdown di un mese e la conseguente chiusura di palestre, piscine e attività ludiche.

Ragazza in palestra

La decisione presa con l’ultimo DPCM riguardo a palestre e piscine, e di fatto rinviata alla prossima settimana, ha creato una frattura all’interno del Comitato Tecnico Scientifico, segno – commenta Fiorenza Sarzanini nell’

Immagine Coronavirus

Durante il periodo di lockdown l’Associazione Polo della Salute ha messo il proprio know how a disposizione del Paese, realizzando il primo studio in Italia che analizza l’impatto della quarantena sulla salute e sulle abitudini degli italiani, in