Realtà virtuale, movimento reale

Icaros Pro
Autore: 
Redazione
Martedì, Febbraio 13, 2018
La realtà virtuale, da qualche anno protagonista del mondo dell'intrattenimento, ha recentemente fatto il suo ingresso in quello del fitness, proponendo dispositivi che trasformano l'attività fisica in un'esperienza coinvolgente e suggestiva

La realtà virtuale, da qualche anno protagonista del mondo dell'intrattenimento, ha fatto il suo ingresso in quello del fitness. Oggi il mercato offre alcuni visori VR (Virtual Reality), in genere destinati ai videogame e ai film, impiegabili anche per svolgere attività motoria.

Icaros Pro, che verrà presentato per la prima volta in Italia al ForumClub 2018, Padiglione 33 della Fiera di Bologna da 21 al 23 febbraio, è un attrezzo realizzato dall'omonima azienda tedesca specializzata nella realizzazione di dispositivi per il gioco e il fitness che impiegano la realtà virtuale. Un dispositivo che, grazie appunto alla realtà virtuale, trasforma l'attività fisica in un'esperienza coinvolgente, suggestiva e divertente. L'utente, una volta indossato il visore VR, si immerge in un'altra dimensione che lo porta, ad esempio, a nuotare nelle profondità oceaniche e addirittura a volare, vivendo forti emozioni. Icaros Pro consente di compiere movimenti tridimensionali, regalando all'utente la possibilità di interagire con mondi virtuali fantastici, utilizzando le app per la Gear VR Samsung e gli smartphone Samsung S6, S7 e S8, nonché i visori "VR HTC Vive" e "Oculus Rift".

 

Icaros Pro

 

Una startup statunitense ha invece presentato poche settimane fa Black Box VR, dispositivo che consente di svolgere attività fisica giocando a uno sparatutto on-line, fondendo realtà virtuale, videogame e fitness. L'utente indossa il visore "VR HTC Vive", quindi ha accesso agli strumenti che impiegherà per svolgere attività fisica. Diventa così protagonista di un videogame nel quale sfida altri giocatori, muovendo il proprio personaggio utilizzando il proprio corpo (ogni movimento delle braccia corrisponde a un movimento nel videogioco). Grazie all'impiego dell'intelligenza artificiale, Black Box VR riconosce il livello di preparazione fisica dell'utente e, conseguentemente, adatta gli esercizi affinché risultino adeguati e sicuri.

Tutto lascia prevedere che i fitness club apriranno le porte alla realtà virtuale che, dal canto suo, dovrà diventare sempre di più a misura d'uomo con ridotti, se non addirittura nulli, effetti collaterali.

 

 

 

Share

LEGGI ANCHE

METODO WAL

L’esercizio fisico è un’attività insostituibile per il benessere dell’organismo. Muoversi aiuta a raggiungere l’apice della salute psico-fisica curando corpo e mente.

Congresso IHRSA 2018

La trentottesima edizione dell’Annual International Convention & Trade Show, organizzata dall’IHRSA, avrà luogo, per il secondo anno consecutivo, nella soleggiata San Diego, dal 13 al 16 marzo prossimi.

Sport e cervello

Uno studio condotto alla Deakin University di Melbourne, in Australia, ha confermato che praticare attività fisica durante l’infanzia e l’adolescenza potrebbe prevenire l’insorgenza, in età adulta, di malattie come demenza e morbo di Parkinson.

Cold Yoga

Molte persone definiscono ‘di successo’ un allenamento solo quando entrano in doccia adeguatamente sudate. Il che non rappresenta necessariamente un preconcetto.

Group fitness

Per il tredicesimo anno consecutivo, l'American College of Sports Medicine (ACSM) - una delle massime autorità, a livello mondiale, nell’ambito del fitness e del legame tra esercizio fisico e salute - ha condotto il sondaggio con il quale, intervistando migliaia

IHRSA Passport

L'International Health, Racquet and Sportsclub Association, sinteticamente IHRSA, Associazione di Boston che riunisce e rappresenta migliaia di club a livello internazionale, ha recentemente lanciato la nuova versione del suo Passport Program, ch