Regno Unito, le novità dal mercato inglese della piscina

Mercato britannico
Autore: 
di David Minton
Venerdì, Dicembre 1, 2017
Coniugare la tecnologia di ultima generazione alle attività in acqua non sempre è facile, ma il 2017 è stato l'anno dei gadget hi-tech per la piscina. A dimostrarlo sono i dati provenienti dal mercato britannico, che parlano di prodotti sempre più innovativi e di un settore, quello della piscina, in grado di cavalcare l'innovazione.

Se storicamente mescolare tecnologia e acqua ha creato più di qualche problema per l’industria dell’Hi-Tech, il 2017 è stato ufficialmente l’anno della svolta. A dimostrarlo è il mercato inglese della piscina, che negli ultimi 12 mesi ha lanciato a livello internazionale alcune novità che hanno rapidamente scalato la classifica delle preferenze per gli appassionati di gadget di tutto il globo.

Aprifila, come sempre, in realtà, sono stati gli Americani, e in particolare Apple, che recentemente ha iniziato a promuovere il nuoto come una delle attività ideali da svolgere assieme alla seconda serie dei Watch, scelta che ha ufficialmente annunciato un cambio d’epoca per gli smartwatch hi-tech di tutto il mondo. Ma subito dopo è arrivata la start up londinese Active in Time, che ha sviluppato l’app SwimIo, gratuita sull’app store, che in pratica include il nuoto tra i workout monitorati dall’Apple Health, con la possibilità di inserire fattori come ad esempio le dimensioni della vasca, le bracciate necessarie a percorrerla tutta, e le calorie bruciate. Comodissima per gli appassionati di Triathlon, SwimIo è ben presto divenuta la prima app globale con dati in diretta da 155 paesi al mondo, tanto che, sommando la distanza percorsa bracciata dopo bracciata da tutti i partecipanti iscritti, si potrebbe fare il giro del mondo un centinaio di volte. Altro prodotto britannico è Bragi, gli auricolari wireless intelligenti, che permettono di nuotare e al contempo ascoltare musica.

Ancora, oltre 500 piscine tra Regno Unito, Irlanda e Canada utilizzano software per rendere interattive le timetables delle attività come iFrames e APIs, gli amanti dell’allenamento in acqua hanno scoperto l’Aqua Zumba, i guanti da box acquatici firmati Waterform e le aqua bike, e piattaforme come Google, Facebook e Amazon stanno lavorando per linkare le timetables locali per area, così da personalizzare ancor di più i risultati della ricerca web fatti dall’utente. Tutte ottime notizie per il settore della piscina, che probabilmente nei prossimi anni conoscerà una nuova, e maggiore crescita.

Share

LEGGI ANCHE

Congressisti

La prima edizione di Fitness Manager Experience, evento dedicato ai professionisti del fitness, si è svolto a Napoli, all'interno del Palazzo Caracciolo, l’8 e il

8° International Standards Meeting

Si è aperto il 23 novembre, a Roma, presso il Forum Sport Center, l'ottavo International Standards Meeting organizzato da Europe Active e ospitato da ANIF Eurowellness.

Silent Yoga

E’ l’apoteosi della pace, della quiete che avvolge ogni senso, e per quanto paradossale, è la tecnologia moderna a consentire il raggiungimento di questa sensazione.

Stati generali del CONI

Rappresentata dal Presidente Giampaolo Duregon, ANIF-EuroWellness ha partecipato alla prima giornata degli Stati generali dei vertici del CONI

Locandina ISM 2017

L'edizione 2017 dell’International Standards Meeting, il summit sui requisiti formativi del settore fitness e wellness in Europa, è organizzata da

Promozione natalizia La Pozione Magica

Insegna al tuo staff a motivare i clienti e ai tuoi clienti ad auto-motivarsi affinché si allenino con costanza e trasformino il fitness in stile di vita. Come?