Acqua e COVID-19: il documento dell'OMS

Acqua
Autore: 
Redazione
Domenica, Marzo 29, 2020
L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha pubblicato un documento tecnico dedicato a COVID-19, con riferimento alla sicurezza dell'acqua, rivolto innanzitutto ai professionisti e ai fornitori di acqua e servizi igienico-sanitari.

Per quanto riguarda la sicurezza dell'acqua, l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha pubblicato un documento tecnico dedicato a COVID-19, in special modo rivolto ai professionisti e ai fornitori di acqua e servizi igienico-sanitari.

Intitolato Water, sanitation, hygiene and waste management for the COVID-19, ovvero “Acqua, igiene, igiene e gestione degli scarichi per il COVID-19”, spiega che il Coronavirus viene ucciso nell'acqua da 0,5 ppm o più di cloro, così come da altri metodi standard di disinfezione, così come che l'acqua potabile sottoposta a trattamento standard è priva del virus.
“I metodi convenzionali di trattamento dell'acqua che utilizzano la filtrazione e la disinfezione dovrebbero inattivare il virus COVID-19" si legge nel documento. “Altri Coronavirus umani hanno dimostrato di essere sensibili alla clorazione e alla disinfezione con luce ultravioletta (UV). Il virus ha una fragile membrana esterna che, rispetto a molti altri virus, lo rende meno stabile e più sensibile agli ossidanti come il cloro”.

Share

LEGGI ANCHE

Istruttrice in palestra

I

Palestra Green Jim

Studenti in un club Planet Fitness

Il network Planet Fitness, con l’iniziativa “High School Summer Pass”, offre agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado l’accesso gratuito a tutti i suoi

Scritta "Vegan" con vegetali

La sana alimentazione, associata al regolare svolgimento di attività

fitness tracker

Lo studio condotto negli Stat

Ragazza in palestra

La nona edizione dello European Health & Fitness Forum (EHFF), svolta