Arruolare i medici per promuovere l’attività fisica

Stetoscopio
Autore: 
Redazione
Giovedì, Settembre 1, 2016
Public Health England, l’agenzia del governo britannico il cui fine è proteggere e migliorare la salute e il benessere della popolazione, ha recentemente deciso di coinvolgere il settore medico-sanitario del Paese per massimizzare l’efficacia della sua azione

Public Health England (PHE), l’agenzia del governo britannico il cui fine è proteggere e migliorare lo stato di salute e di benessere della popolazione, ha recentemente deciso di coinvolgere il settore medico-sanitario del Paese per massimizzare l’efficacia della sua azione.

Come riportato dalla rivista specializzata Health Club Management, scopo dell’iniziativa è far sì che i medici conoscano la grandi potenzialità, in termini di benefici per la salute, dell’attività motoria e la utilizzino per curare i pazienti.

Il programma – attuato in partnership con il Nuffield Department of Primary Care and Health Sciences dell’Università di Oxford – prevede un percorso formativo dedicato principalmente all’attività fisica. Lo scopo è educare il personale medico circa i benefici dell’attività motoria, i rischi e i dati statistici inerenti la sedentarietà, la fisiologia dell’esercizio fisico nella prevenzione primaria e secondaria e le iniziative locali dedicate al movimento.

Nel corso degli incontri verranno presentate prove epidemiologiche e biologiche dei benefici dell’attività motoria e si terranno sessioni interattive dedicate al lavoro in team, allo sviluppo di capacità di problem solving, così come colloqui motivazionali focalizzati sull’applicazione pratica delle competenze acquisite all’attività clinica quotidiana. I professionisti coinvolti svilupperanno inoltre le capacità necessarie per fungere da mentori e coach di altri specialisti in modo da favorire il successo di questo innovativo e ambizioso programma.

Lo scorso luglio, il Royal College of General Practitioner – l’organismo professionale dei medici di medicina generale del Regno Unito il cui fine è promuovere l’eccellenza nell’assistenza sanitaria primaria – ha annunciato che l’attività di medicina di base svolta a livello locale darà maggiore importanza all’attività fisica in termini sia di formazione sia di attenzione e priorità da parte dei medici. L’obiettivo è ridurre i costi della sanità pubblica sfruttando l’efficacia dell’attività motoria in ambito sia preventivo sia terapeutico.

Alla fine del 2014 PHE presentò il progetto intitolato “Everybody Active, Every Day” (Tutti Attivi, Tutti i Giorni) dal quale emerse che nel Regno Unito il 45% delle donne e il 33% degli uomini sono sedentari.

 

Share

LEGGI ANCHE

Lampadina a risparmio energetico

L’ecobonus per la riqualificazione energetica e sismica è stato esteso, con apposito emendamento efficace dallo scorso19 luglio, anche agli immobili gestiti dalle associazioni sportive dilettantistiche iscritte al registro Coni, con riferimento e

Vincenzo Spadafora

Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha fornito aggiornamenti sul Testo unico di riforma dello sport, la cui bozza è stata inviata al Governo e alle forze politiche alcuni giorni fa.

Vincenzo Spadafora

Ieri, con un messaggio su Facebook, il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha annunciato di aver inviato la bozza del Testo unico dello sport al Governo e alle forze politic

Giorgia D'Autorio

Editrice Il Campo, sotto l'egida della rivista Il Nuovo Club e dell'evento congressuale e

Edoardo Cognonato

Organizzata da Editrice Il Campo sotto l'egida della rivista

COVID-19

L’emergenza Coronavirus ha effetti importanti anche sulle imprese che, in ottemperanza delle misure vigenti, sono tenute a riconfigurare la propria struttura organizzativa e la gestione delle prestazioni lavorative per assicurare la tutela della salute de