Attività fisica e salute: un’alleanza senza età!

Bambini che giocano
Autore: 
Redazione
Martedì, Aprile 24, 2018
Il Centro Nazionale per la Prevenzione delle Malattie e la Promozione della Salute dell’Istituto Superiore di Sanità ha recentemente presentato una scheda informativa che sintetizza le raccomandazioni relative all'attività fisica e alla salute diffuse nel 2010 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità

In occasione dell'edizione 2018 della maratona di Roma, svoltasi lo scorso 8 aprile, l'Associazione nazionale italiana atleti diabetici ha organizzato un convegno/dibattito dedicato all'attività fisica e alla salute, al quale ha partecipato anche il Centro Nazionale per la Prevenzione delle Malattie e la Promozione della Salute dell’Istituto Superiore di Sanità per presentare la scheda informativa il cui titolo è di per sé un messaggio forte e chiaro rivolto a tutta la popolazione: “Attività fisica e salute: un’alleanza senza età!”.

Basato sulle raccomandazioni relative all'attività motoria e alla salute diffuse nel 2010 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, il documento indica la quantità temporale e l'intensità del movimento affinché produca benefici tangibili per la salute, ovvero stabilisce, in modo sintetico, i livelli di attività fisica raccomandati per le seguenti fascia d’età: 5-17, 18-64, oltre 64 anni. Chiarisce inoltre che l'attività fisica non è solo lo sport e il fitness, ma anche tutte le attività, nessuna esclusa, che comportano movimento, più o meno intenso, nella vita quotidiana. Tra queste figurano, solo per fare qualche esempio, giocare, svolgere i lavori domestici, camminare, spostarsi in bicicletta e salire le scale.

La scheda - scaricabile in calce in formato PDF - ribadisce i seguenti importanti aspetti dell’attività fisica: produce benefici non solo fisici, manche mentali e sociali; essendo cumulabile, la "dose" raccomandata per fascia d'età può essere suddivisa in sessioni più brevi, raggiungendo così più facilmente l'obiettivi stabilito; svolgerne una quantità inferiore rispetto a quella raccomandata migliora comunque la salute (poco è meglio di niente).

Un manifesto che fitness-wellness club, centri sportivi e piscine non possono che condividere e diffondere.

Share

LEGGI ANCHE

 Roberto Tiby

L'edizione 2019 di ForumClub – il Congresso Internazionale ed Expo che si terrà alla Fiera di Bologna e nell'attiguo Palazzo dei Congressi  il 13, 14 e 15 febbrai

dj-set in palestra

Oggi è difficile immaginare l’allenamento senza il giusto sottofondo musicale. E ancora una volta la Grande Mela fa parlare di sé, lanciando un nuovo trend nel mondo del fitness. Musica, luci stroboscopiche, una pista a disposizione e un piedistallo per il dj-set.

Sessione Congresso ForumClub 2016

ForumClub, l'evento di riferimento per gli operatori italiani del settore fitness e wellness, celebrerà il suo ventesimo anniversario con un'edizione memorabile, che andrà in scena, in concomitanza con l'undicesima di

Robot

Bryan O’Rourke è imprenditore, manager ed esperto di tecnologia applicata alla salute e al fitness.

Ciclisti

Il convegno “Movimento, sport e salute”, svoltosi lo scorso 14 novembre presso l’Istituto superiore di sanità (Iss), è stato l'occasione per illustrare la strategia nazionale ideata per promuovere l’attività fisica tra la popolazione

Esercizi a corpo libero

Quattro triliardi di dollari, corrispondenti a 3,6 triliardi di euro, Tanto vale, a livello globale, l’economia del benessere, o wellness che dir si voglia, inteso come cura della persona a trecentosessanta gradi, dal fitness alla salute