A Bologna nove impianti sportivi su dieci non hanno un defibrillatore

A Bologna nove impianti sportivi su dieci non hanno un defibrillatore big
La denuncia di Renato Rizzoli, presidente regionale del Coni, che promuove la diffusione delle apparecchiature mediche

Dei 550 impianti sportivi presenti a Bologna, appena 56 hanno in dotazione un defibrillatore. Il dato, recentemente reso noto dal presidente del Coni Emilia-Romagna Renato Rizzoli (nella foto), fa certamente riflettere, anche alla luce del recente dramma di Piermario Morosini, il giovane calciatore del Pescara stroncato in campo da una cardiomiopatia.

Rizzoli ha inoltre fatto sapere che il Coni Emilia-Romagna, insieme al 118 e all’Ausl di Bologna, aderisce alla campagna di promozione delle apparecchiature mediche e che è stato organizzato un incontro per discutere come diffondere questi dispositivi salva-vita negli impianti sportivi e come incrementare la presenza di operatori qualificati negli interventi.

Intanto un secondo defibrillatore è stato consegnato alla piscina della Polisportiva Villaggio del fanciullo, situata nel capoluogo emiliano, nell’ambito del progetto sperimentale “Palestre sicure” promosso dalla Regione Emilia-Romagna, di cui abbiamo già parlato qui: Cresce il progetto "Palestra sicura: prevenzione e benessere" della Regione Emilia-Romagna

Share

LEGGI ANCHE

Lezione di yoga in palestra

Agli effettui negativi della pandemia sulla salute fisica e sull’economia si sommano quelli sulla salute psicologica, minacciata dalla costante paura del contagio e delle difficoltà create dall’emergenza e dall’incertezza diffusa dalla grave cris

Locandina  ELAV Sport Science Day

L’edizione primaverile dello storico evento ELAV Sport Science Day si terrà il prossimo 15 maggio in versione digitale, in diretta online tramite piattaforma Zoom e la partecipazione sarà gratuita

Gold’s Gym Campus Europe

Dopo aver rilevato Gold’s Gym circa un anno fa, RSG Group, proprietario del gigante McFIT e di altri 15 marchi, sta riportando questo storico e celebre marchio del fitness, nato a Venice Beach nel 1965, alle sue origini, rivolgendosi anche agli a

Outdoor training

L’esercizio fisico svolto all’aperto, universalmente noto come outdoor training, è una tendenza in costante crescita e l’emergenza pandemia ne ha accelerato lo sviluppo, favorendo la nascita di nuove opportunità di business.

Giampaolo Duregon

Come ogni 4 anni, lo scorso 15 aprile si sono svolte le

Diretta web McFIT, Virgin Active, Fit Express, Orange Palestre

In occasione della Giornata Mondiale della Salute, celebrata lo scorso 7 aprile, le catene McFIT, Virgin Active, Fit Express e Orange Palestre (membri di Fit.Comm