CONI Servizi SpA potrebbe essere sostituta da Sport e Salute SpA

Logo CONI
Autore: 
Redazione
Mercoledì, Novembre 14, 2018
Tra le novità riguardanti lo sport previste nella bozza della Legge di Bilancio figura la sostituzione di CONI Servizi SpA con la nuova società Sport e Salute SpA, i cui vertici verrebbero designati direttamente dal ministero dell’Economia che, di fatto, avrebbe il controllo pressoché totale sull'erogazione dei finanziamenti

L'ultima bozza della Legge di Bilancio indica che il mondo dello sport potrebbe subire un importante cambiamento con la scomparsa di CONI Servizi SpA che verrebbe sostituito dalla nuova società Sport e Salute SpA.

Il provvedimento introdotto dal sottosegretario di Stato alla presidenza del Consiglio dei ministri, Giancarlo Giorgetti, potrebbe sancire la nascita di questa nuova società, i cui vertici verrebbero nominati dal ministero dell'Economia e delle finanze (previa consultazione del Coni), nonché  l'incompatibilità tra incarichi ai vertici del CONI e di Sport e Salute SpA per i due anni successivi alla cessazione della carica.

Altro aspetto importante la gestione delle risorse economiche destinate al movimento sportivo: Sport e Salute SpA gestirebbe il 90% dei fondi, tra i quali figurerebbero anche quelli destinati alle Federazioni. Il testo esplicita inoltre la regolamentazione dell'erogazione del finanziamento che, sulla base delle entrate del bilancio dello Stato dell'anno precedente, corrisponderebbe al 32% e sarebbe comunque inferiore ai 410 milioni di euro (40 milioni al Coni e 370 alla Sport e Salute SpA).

 

Share

LEGGI ANCHE

Digital fitness

Il rapporto sui trend previsti per il 2021 nel settore fitnes

Particolare copertina videocorsi

Il catalogo di videocorsi realiz

Ragazza in palestra con mascherina

Il Dipartimento per lo sport della Pres

Joystick videogame

È stata inaugurata lo scorso19 maggio,

Mario Draghi

Nella serata di lunedì 17 maggio, il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi e del Ministro della salute Roberto Speranza, ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgent

Gregorio Paltrinieri durante l'intervista

Dopo aver trionfato agli Europei di nuoto di Budapest, conquistando l’oro nella 5 e nella 10 chilometri e trascinando la compagine azzurra alla vittoria anche nella prova a squadre (insieme a Rachele Bruni, Giulia Gabbrielleschi e Domenic