Europa del fitness: la situazione paese per paese

Cartina Europa
Autore: 
A cura della Redazione
Martedì, Aprile 6, 2021
Riportiamo il quadro della situazione dei club del Vecchio Continente, ancora dominato dalle chiusure.

EuropeActive ha recentemente diffuso il quadro della situazione dei club in Europa in relazione alle chiusure, indicando, ove già noto, le date di riapertura e le limitazioni in vigore. Di seguito riportiamo la “mappa” dello scenario emergenziale del Vecchio Continente.

 

Austria: club chiusi

Belgio: club chiusi (10 persone, incluso un trainer, possono allenarsi all'aperto mantenendo la distanza interpersonale di 1,5 metri. È inoltre permesso allenarsi in uno spazio con tetto aperto lateralmente, così come posizionare attrezzi all'aperto diustanziani tra loro di almeno 1,5 metri)

Bosnia Herzegovina: club aperti

Bulgaria: club aperti con limitazioni (distanza interpersonale di 1,5 metri, sia indoor sia outdoor)

Croazia: club aperti con limitazioni (riapertura avvenuta il 15 febbraio. Le palestre devono garantire uno spazio di almeno 20 metri quadrati a persona, devono essere ventilare e gli attrezzi devono essere sanificati dopo ogni utilizzo)

Cipro: club aperti

Danimarca: club chiusi (dal 16 dicembre)

Estonia: club chiusi (almeno fino al 21 aprile)

Finlandia: club aperti con limitazioni (dal 31 marzo, le autorità comunali e regionali hanno il potere di chiudere temporaneamente le palestre)

Francia: club chiusi

Georgia: club aperti (riapertura avvenuta il 15 marzo)

Germania: club chiusi (lockdown esteso fino al 18 aprile)

Grecia: club chiusi (dal 3 novembre)

Ungheria: club chiusi (dal 9 novembre)

Islanda: club aperti

Irlanda: club chiusi (dal 31 dicembre)

Italia: club chiusi (dal 26 ottobre)

Lettonia: club chiusi (dal 21 dicembre)

Liechtenstein: club aperti

Lituania: club chiusi (dal 6 novembre)

Lussemburgo: club aperti (riapertura avvenuta l'11 gennaio)

Macedonia: club aperti

Malta: club chiusi (almeno fino all'11 aprile)

Paesi Bassi: club chiusi (dal 15 dicembre)

Norvegia: club chiusi (almeno fino al 12 aprile)

Polonia: club chiusi (dal 17 ottobre)

Portogallo: club chiusi (dal 15 gennaio)

Regno Unito: club chiusi (riapertura il 12 aprile per l'Inghilterra e il 26 aprile per la Scozia)

Repubblica Ceca: club chiusi (dal 27 dicembre)

Romania: club aperti

Slovacchia: club chiusi (da 15 ottobre)

Slovenia: club chiusi (almeno fino all'11 aprile)

Spagna: chiusure regionali (aperti, con limitazioni, in Aragona, Isole Baleari, Cantabria, Castilla-La Mancha, Castilla y León, Catalogna, Melilla, Navarra, Valencia)

Svezia: club aperti con limitazioni (numero di presenze contingentate affinché ogni socio disponga di uno spazio di almeno 10 metri quadrati)

Svizzera: club chiusi

Turchia: club aperti

Ucraina: club aperti

Share

LEGGI ANCHE

Ragazza in palestra

La riaperture di fitness club, centri sportivi e piscine è finalmente vicina, ma non si conosce ancora la data perché il Governo prenderà questa decisone in base e ai dati relat

Allenamento con Tempo

La startup statunitense Tempo, che ha ideato un nuovo concept per l'home fitness basato su un dispositivo digitale e la connessione web, si appresta a ricevere un'iniezione di liquidit

Palestra

In Inghilterra, lo scorso 12 aprile fitness club, centri sportivi, piscine e studi hanno finalmente riaperto i battenti.

Disinfezione palestra

Dal recente sondaggio condotto da IFO International Fitness Observatory in collaborazione con la società Egeria, coinvolgendo&

Grafica Giorno Mondiale dellla Salute

La Giornata Mondiale della Salute, ovvero il World Health Day, è stata istituita dalla prima Assemblea mondiale della salute nel 1948 e si festeggia ogni anno il 7 aprile, data

Logo CONI

Con 397 voti a favore, 11 contrari e 38 astenuti, dopo la fiducia al Senato, la Camera ha approvato il decreto sull’autonomia del Coni, che riacquisisce così una propria indipendenza amministrativa in relazione sia al personale sia ai beni immobiliari.